"Heat Wave" di Richard Castle

Qui si parla di libri preferiti (anche non fantasy) che hanno conquistato il podio delle nostre letture.
Libri bellissimi da consigliare...

"Heat Wave" di Richard Castle

Messaggiodi SeanMacMalcom » 01/10/2010, 9:23

Nota: non lo definirei proprio "irraggiungibile", ma ho notato come in questa stanza non siano indicati sono dei capolavori dell'umanità, ma anche dei libri che, semplicemente, ci sono particolarmente piaciuti.
Per questo approfitto per suggerire anche questo...


Immagine

Recensione su aNobii:

Quando uno pseudobiblium diventa libro!

Da grande appassionato della serie televisiva "Castle", ho provato a resistere a lungo a comprare questo libro.
Mi sono impegnato... davvero.
Ma quando sono giunto alla fine della seconda stagione, scoprendo che oltre a "Heat Wave", anche "Naked Heat" sarebbe stata pubblicata realmente, non ho potuto più resistere.
E non me ne pento!

E' veramente piacevole e originale leggere un libro non scritto "sulla" serie, ma "nella" serie, ritrovandosi fra le mani un volume con il nome di Richard Castle in copertina, la sua biografia fittizia all'interno, la "sua" foto sul retro, la sua dedica (identica a quella citata nella serie) a Kate Beckett e agli amici del distretto, ma anche i ringraziamenti in fondo al libro a sua figlia, a sua madre e alle sue ex-mogli... e, immancabile, il commento del suo "amico" e compagno di poker James Patterson in copertina.

Al di là di questi elementi, apprezzabili dopotutto solo da un fan della serie, il libro offre una storia estremamente scorrevole, ben scritta e ben congegnata, per tutto e del tutto simile a una puntata della serie TV.
I personaggi richiamano quelli della serie nella stessa misura in cui dei soggetti di ispirazione potrebbero essere liberamente reinterpretati e romanzati all'interno di un'opera scritta da un romanziere: Nikki Heat non è Kate Beckett, Jameson Rook non è Richard Castle, così come tutti gli altri non sono i loro corrispettivi "reali"... sebbene tutti siano al contempo chiaramente riconducibili ai propri "originali".
Anche moltissime sequenze, all'interno del libro, richiamano in maniera esplicita - e chiaramente voluta - delle sequenze della serie, in un giuoco che potrebbe sembrare rivolto al risparmio della fantasia e che, altresì, può anche essere interpretato come uno sforzo a rendere "realistico" il volume. Dopotutto Richard Castle ha trascorso un anno della sua vita accanto a Kate Beckett e a tutti gli altri poliziotti anche nella volontà di ottenere materiale per la propria opera... e sarebbe stato assurdo che tale ispirazione non emergesse in maniera trasparente all'interno dell'opera.
"Heat Wave", quindi, non è una puntata di "Castle" né è un remake di una puntata di "Castle": è un'opera a sé stante, che se letta come il libro che Richard Castle ha scritto nella realtà fittizia della serie, quindi come uno pseudobiblium improvvisamente divenuto reale, ha un suo perché, un suo scopo... mentre se letta con l'aspettativa di ritrovare il corrispondente di un qualsiasi libro tratto dalle varie serie di "Star Trek", non potrà che offrire delusione, dal momento in cui non ci si confronterà con i personaggi della serie, ma con dei nuovi personaggi esterni agli stessi.

Piacevole, scorrevole, con una trama solida e che, alla fine, riesce a incastrare tutti i pezzi di un interessante puzzle, "Heat Wave" è un buon giallo.
Non è Agatha Christie, non è Rex Stout, non è Arthur Conan Doyle... ma è un buon lavoro, che può intrattenere il lettore per qualche ora senza deluderlo.

Consigliatissimo a tutti i fan di "Castle".
Consigliato anche a tutti gli altri.

E complimenti al ghost writer che ha dato voce al Rick Castle... chiunque egli sia!
Avatar utente
SeanMacMalcom
 
Messaggi: 9865
Iscritto il: 15/09/2009, 14:59
Località: Torino

Re: "Heat Wave" di Richard Castle

Messaggiodi Il Prenna » 01/10/2010, 9:57

Sai che il libro tenta parecchio anche me?? Lo metto in coda!! :lol: :lol:
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "Heat Wave" di Richard Castle

Messaggiodi SeanMacMalcom » 01/10/2010, 10:38

Ora c'è da sperare che la Fazi decida di pubblicare in italiano anche "Naked Heat" dopo la fine della trasmissione in chiaro degli episodi della seconda stagione! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
SeanMacMalcom
 
Messaggi: 9865
Iscritto il: 15/09/2009, 14:59
Località: Torino

Re: "Heat Wave" di Richard Castle

Messaggiodi demon black » 01/10/2010, 18:50

Dal telefilm alla realtà :o

:lol: :lol: :lol:
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: "Heat Wave" di Richard Castle

Messaggiodi Polgara » 05/11/2011, 23:11

lunedì lo compro! :lol:
Avatar utente
Polgara
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 25/10/2011, 23:22

Re: "Heat Wave" di Richard Castle

Messaggiodi SeanMacMalcom » 06/11/2011, 9:26

Polgara ha scritto:lunedì lo compro! :lol:


Lo scorso anno in USA, quest'anno in Italia è uscito il seguito, scritto, nel telefilm, fra la seconda e la terza stagione: "Naked Head". :ugeek:

Immagine

In USA, poi, è appena uscito anche il terzo libro, scritto, nel telefilm, fra la terza e la quarta stagione: "Heat Rises"!

Immagine

Non vedo l'ora che arrivi anche in Italia... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
SeanMacMalcom
 
Messaggi: 9865
Iscritto il: 15/09/2009, 14:59
Località: Torino

Re: "Heat Wave" di Richard Castle

Messaggiodi demon black » 06/11/2011, 10:05

Erika e papà sono dei suoi grandi fan :ugeek:
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: "Heat Wave" di Richard Castle

Messaggiodi SeanMacMalcom » 06/11/2011, 10:19

demon black ha scritto:Erika e papà sono dei suoi grandi fan :ugeek:


Me too... <se non si fosse capito> :ugeek:
Avatar utente
SeanMacMalcom
 
Messaggi: 9865
Iscritto il: 15/09/2009, 14:59
Località: Torino

Re: "Heat Wave" di Richard Castle

Messaggiodi demon black » 06/11/2011, 10:20

SeanMacMalcom ha scritto:Me too... <se non si fosse capito> :ugeek:


Ma dai! :shock: :shock: :shock:
Sai che non lo avevo proprio capito! :o :o :o
Eri così freddo e discreto nelle descrizioni... :ugeek:


:lol: :lol: :lol:
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani


Torna a Gli IRRAGGIUNGIBILI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron