Charlotte, Emily e Anne Brontë, ossia.....

Qui si parla di libri preferiti (anche non fantasy) che hanno conquistato il podio delle nostre letture.
Libri bellissimi da consigliare...

Charlotte, Emily e Anne Brontë, ossia.....

Messaggiodi demon black » 28/11/2011, 13:58

CIME TEMPESTOSE (Emily Brontë)

Immagine

Trama

Heathcliff, figlio di ignoti, è stato allevato da Earnshaw. Alla sua morte, il figlio Hindley tormenta Heathcliff che trova conforto in Catherine, sorella di Hindley, di cui si innamora. Rifiutato dalla ragazza, fugge. Tornato dopo tre anni, trova Catherine sposata a Edgar Linton di cui sposa la sorella che, per vendicarsi, maltratta. Catherine intanto muore, tormentata dal rinato amore per Heathcliff, dopo aver avuto una bambina. La rabbia di Heathcliff si scatena anche contro Hareton, il figlio di Hindley, ormai ridotto in suo potere. Heathcliff muore distrutto dal suo stesso odio. Infine la figlia di Catherine, Cathy, e Hareton potranno vivere felicemente insieme.



AGNES GREY (Anne Brontë)

Immagine

Trama

La giovane Agnes, io narrante e protagonista, abbandona la casa paterna per poter dare prova di sé e conoscere il mondo. Vivrà una storia d'amore, ma soprattutto avrà la possibilità di osservare la vacuità e la corruzione della buona società, smascherando, lucidamente e spietatamente, il lato oscuro delle persone "rispettabili".



JANE EYRE (Charlotte Brontë)

Immagine

Trama

Dopo un'infanzia difficile, di povertà e di privazioni, la giovane Jane trova la via del riscatto: si procura un lavoro come istitutrice presso la casa di un ricco gentiluomo, il signor Rochester. I due iniziano a conoscersi, si parlano, si confrontano e imparano a rispettarsi. Dal rispetto nasce l'amore e la possibilità per Jane di una vita serena. Ma proprio quando un futuro meraviglioso appare vicino, viene alla luce una terribile verità, quasi a dimostrare che Jane non può essere felice, non può avere l'amore, non può sfuggire al suo destino. Rochester sembra celare un tremendo segreto: una presenza minacciosa si aggira infatti nelle soffitte del suo tetro palazzo.
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Charlotte, Emily e Anne Brontë, ossia.....

Messaggiodi demon black » 28/11/2011, 14:20

Mie recensioni!


CIME TEMPESTOSE

Heathcliff sarà anche il cattivo della storia ma Catherine è una bella str...
A mio parere se c'è una vera e propria vittima quella è Heathcliff mentre tutti devono subire gli umori di Catherine che fa il bello e il cattivo tempo!!! Io ho letto il libro in seguito ed essermi "innamorata" della storia dopo aver visto il film...è stato un duro colpo!!!!Il film è miele colato mentre il libro è puro fiele dove i protagonisti giocano "a chi riesce a far più male a chi", è stata una vera e propria mazzata!!!!


AGNES GREY


Non so da dove iniziare.....

Questo è il secondo libro che leggo delle sorelle Bronte (mi manca Charlotte con il suo Jane Eyre) e c'è una differenza abissale tra il modo di scrivere di Anne con quello di Emily.
Emily, con il suo Cime Tempestose, mi ha trasportato in un ambientazione cupa, chiusa, dove la "perversione" sentimentale ti toglie il respiro e, dopo aver finito il libro, devi cercare di togliere il masso che ti sciaccia il cuore per poter riprendere così, a respirare normalmente.
Emily (Cime Tempestose) usa l'amore come un'arma dell'odio mentre Anne (Agnes Grey) usa l'amore come qualcosa che porta speranza e ti spinge a non arrenderti mai.
Può darsi che dipenda dal fatto che Anne, in confronto a Emily e Charlotte, è quella più devota (religiosamente parlando) e questo avrà senz'altro inciso molto di più nel suo scritto.

Agnes (protagonista del libro), figlia di un ecclesiastico e di una nobile (ripudiata dal padre perchè ha scelto l'amore e ha sposato un povero parroco di campagna), per poter aiutare la famiglia in bancarotta dopo un'investimento mal riuscito, decide di andar a prendere servizio come istitutrice presso una famiglia ricca di campagna, i Bloomfield. Ben presto verrà licenziata (poco male visto la cattiveria, l'arroganza della famiglia) e, dopo un periodo a casa, trova un'altro posto d'istitutrice presso la famiglia Murray. Qui rimarrà 3 anni dove incontrerà anche l'amore.
Non mi soffermo sull'arroganza delle signorine Murray (Matilda e Rosalie) quanto piuttosto su Agnes.
Agnes deve affrontare la superbia delle famiglie ricche dove presta servizio come istitutrice e, mentre nella prima famiglia si trattiene non poco dal rispondere male, nella seconda famiglia (memore della prima esperienza), riesce ad acquisire una sorta di freddezza con le ragazze a cui deve insegnare. Riesce ha crearsi una sorta di scudo per difendersi dalla "cattiveria" che le viene rivolta, specialmente quando scopre di essere innamorata di Edward Weston (coadiutore del parroco) e Rosalie Murray cerca di allontanarla per poter civettare ed essere la sola a prendere le attenzioni di Weston.
Peccato che Weston ricambiasse i sentimenti di Agnes... :twisted: :twisted: :twisted:

Il libro è scritto come una sorta di diario personale di Agnes ed è molto scorrevole, si legge velocemente e...velocemente ci si innamora del libro! Immagine
Ultima modifica di demon black il 07/02/2012, 11:34, modificato 2 volte in totale.
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Charlotte, Emily e Anne Brontë, ossia.....

Messaggiodi demon black » 28/11/2011, 14:22

Ed ora non mi resta di leggere Jane Eyre e...non vedo l'ora!!!!!!!!!! Immagine
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Charlotte, Emily e Anne Brontë, ossia.....

Messaggiodi ziadada » 28/11/2011, 17:08

Purtroppo solo per chi mastica l'inglese, le mitiche

Brontë Sisters Power Dolls

.... ed il loro Brontësauro! :-P

"Ricordate ragazzi, usate il cervello e farete la storia!" :-P
... a mind needs books as a sword needs a whetstone...

"So you believe in ghosts, do you sergeant?"
"I believe in God the Father, God the Son and the sidhe ridin' the wind."
Avatar utente
ziadada
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 14/02/2009, 21:41

Re: Charlotte, Emily e Anne Brontë, ossia.....

Messaggiodi demon black » 28/11/2011, 21:26

ziadada ha scritto:Purtroppo solo per chi mastica l'inglese, le mitiche

Brontë Sisters Power Dolls

.... ed il loro Brontësauro! :-P

"Ricordate ragazzi, usate il cervello e farete la storia!" :-P



Si, si, la storia la conoscevo!
E quello che mi rode di più dell'ignoranza di quelli che dicono di essere critici è che non riconoscano il cambio di scrittura!
Cime Tempestose, all'inizio, fu considerato la brutta copia di Jane Eyre e fu detto che l'autore voleva far passare la sua opera prima (Cime Tempestose) in modo grezzo solo perchè aveva avuto successo con Jane Eyre....di sicuro ho capito una cosa, i critici di allora sono uguali ai critici di adesso! :lol: :lol: :lol:
Il mondo cambia, si evolve, il tempo passa ma i "critici" sono una costante immutabile dell'eternità! :lol: :lol: :lol: :lol:
Nella versione che ho io di Agnes Grey, c'è uno scritto di Charlotte, scritto postumo alle sorelle, dove spiega tutto.
Avevano cercato di spiegare l'equivoco quando tutte e 3 erano in vita ma, mentre Charlotte e Anne si sono presentate all'editore, Emily non ha voluto rivelare la sua vera identità.
Con quello scritto, Charlotte, voleva dar giusta gloria alle sorelle. :ugeek:

Vorrei cercare di trovare anche L'Affittuario di Wildfell Hall sempre di Anne. La storia è ispirata alla vita del loro fratello Patrick Branwell ;)
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Charlotte, Emily e Anne Brontë, ossia.....

Messaggiodi demon black » 05/04/2012, 14:04

Henry Hastings di Charlotte Brontè

Immagine

"Le sue passioni erano forti di natura e l'immaginazione era in lui come una febbre. Insieme esse agivano in maniera selvaggia, specialmente quando il delirio dell'ubriachezza le frustava a un galoppo che persino i cavalli dell'Apocalisse quando si scagliavano su Armageddon avrebbero emulato invano. Si parlava di lui ovunque a causa dei suoi eccessi. La gente li commentava con costernazione; gli stessi eroi del diciannovesimo alzavano le mani e gli occhi dinanzi a qualcuna delle sue imprese esclamando: "Dannazione! Ciò va oltre ogni limite!"".


Mia Recensione

Questo è il primo scritto che leggo di Charlotte (ho gia letto e amato Emily e Ann) e...che dire?!
Mi è piaciuto tantissimo anche se, scoperto leggendo, questo fa parte di una serie di racconti ed è quasi il racconto di mezzo! :lol: :lol: :lol:
Quindi, non mi resta di recuperare gli altri e comprarmi Jane Eyre! :ugeek:

Parlando del racconto...SPOILER!!!!!!!!!!!!!!!!!....ho adorato il personaggio di Elizabeth Hastings (sorella di Hnry Hastings....anche se Charlottè scrive che è lei la protagonista, di lei si parla poco e niente, giusto nel primo capitolo e nel finale) così forte e combattiva! Di lei mi piace lo spirito e l'amore verso il fratello, incrollabile e disposta a battersi per lui...anche se Henry è un'adorabile canaglia a cui tutto si perdona :lol: ...o quasi! :roll:
L'omicidio non glielo perdono! :evil:
Un altro personaggio che mi è piaciuto è stato Sir William Percy....orgoglioso fino al midollo ma innamorato di Elizabeth :ugeek:
Ed è questo che non capisco! Ne è innamorato ma le chiede di essere la sua amante (lei si è rifiutata naturalmente! :ugeek: ) ma non la sua fidanzata?! Perchè? Questo mi ha lasciato perplessa...
Devo assolutamente avere tutti gli altri racconti!!!!!!!!! :o :o :o

p.s. ...mi sto innamorando sempre più delle Brontè e, nella mia classifica personale, loro e la Austin sono al primo posto! *o*
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Charlotte, Emily e Anne Brontë, ossia.....

Messaggiodi demon black » 19/08/2012, 9:14

Bene, a breve uscirà anche il manga di Cime Tempestose....non vedo l'ora!!!! *o*
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani


Torna a Gli IRRAGGIUNGIBILI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron