Capitolo 5: Ritorno a Farud

Una famiglia imperiale con dei poteri particolari, eredi al trono che portano il marchio di quel potere e un malvagio pronto a tutto per sterminarli...
Per un'avventura in stile Zimmer-Bradley

Moderatori: yui00, demon black

Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi demon black » 06/04/2011, 14:06

Aurora

"Alan, come stai? Vado a cercarti Zoser?" chiedo preoccupata a Lè.
Poi guardo Leira "Zoser ci serve...Alan riesci ad alzarti? Dovremmo parlare anche con la Vecchia Bibliotecaria e raccontarle le ultime novità"
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi saxosax » 06/04/2011, 14:51

DAEVIRAN

Aahhh.... tipico per una ragazzina tutto pepe come lei! Sorrido amaramente. Non si è preoccupata di chiedermi se desideravo seguirli o se avessi problemi con la sua magia, ma daltronde non posso nemmeno sperare che tutti tengano in conto la mia refrattarietà magica...
Sono uscito dal cerchi appena in tempo, il ragazzo non si è accorto di nulla. Può darsi che sia rimasta una mia immagine ad aleggiare nell'aria lì vicino a loro, chissà che faccia faranno quando si accorgeranno che non sono veramente lì. :lol:
C'è poco da ridere in verità. :? Li avrei seguiti volentieri. Ma un'altro viaggio del genere mi avrebbe ucciso, già non so come ho fatto a non morire la prima volta, figuriamoci una seconda.
Mi guardo attorno e osservo la desolazione. Per ora non c'è nessuno.
Mi dirigo a passo incerto vero la fattoria deserta. Con un po' di fortuna troverò qualcosa da mangiare nascosto nelle cantine e potrò riposarmi, speriamo solo che questa Rael (mi pare l'abbia chiamata così) non si accorga di me troppo presto. Se è stata lei a evocare quel drago nei sotterranei non c'è di che stare tranquilli, questo è sicuro.
Penso di nuovo alla donna, Leira. Avevo sperato di poterla aiutare ancora, ma purtroppo non è più qui. Dovrà combattere la sua battaglia da sola e vincerla, altrimenti il sigillo pentastico si romperà e quella bestia prenderà il sopravvento. Le auguro silenziosamente bona fortuna e spingo la porta scardinata che da all'edificio, cade con un tonfo sollevando una nuvola di polvere.
La ragazzina si sbaglia. Esiste un ingresso alla biblioteca di Fraud, ma io non so quale sia. Pazienza... staremo a vedere...
Ultima modifica di saxosax il 06/04/2011, 15:34, modificato 1 volta in totale.
PER CHI VOLESSE FARSI UN GIRO SUL MIO SITO: http://www.davisaxmirabilia.it
O SUL MIO BLOG: [/url]http://andaraedintorni.blogspot.it/[/url]
saxosax
 
Messaggi: 669
Iscritto il: 05/10/2010, 12:51
Località: Treviso

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi demon black » 06/04/2011, 15:16

Aurora

Inizio a guardarmi intorno mentre aspetto che Alan mi risponda...sembra che sia la stanza da dove siamo arrivati la prima volta...ma non ci sono i dolci del benvenuto :cry: :cry: :cry:


Mi giro verso il gruppo e... :shock: :shock: :shock:
"Ma...ma...Daev dov'è?!" domando a Rodario "Non era davanti a te nel cerchio?"
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi B. Franck » 07/04/2011, 19:03

[Rodario]
Siamo di nuovo a Farud, e per ora non posso fare granchè....devo trovare un modo di liberarmi dalla maledizione con o senza il drago; Aurora si gira verso di me <Non so dove sia...forse si è intrufolato da qualche parte> domando disorientato.
"Più ti immergi nella lettura di un libro, più il tuo piacere aumenta, la tua indole si affina, la tua lingua si scioglie, la tua abilità si perfeziona, il tuo vocabolario si arricchisce e il tuo cuore è appagato"Jahiz 850 d.c.
Avatar utente
B. Franck
 
Messaggi: 4643
Iscritto il: 25/08/2009, 14:29

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi chimaira » 11/04/2011, 21:20

(da Alan)

Il sangue di drago ha fatto effetto, e la testa non gira più... (a causa di Rael sto diventando un pò troppo cagionevole di salute...)
Come non detto....Da dove vengono queste urla?

(da Zoser)

"Elias!!!!! Non stare con le mani in mano, vieni ad aiutarmi!!
Ohilà, siete tornati presto! Principessa, tu e il tuo amato siete attesi dalla Somma Bibliotecaria. La strega posseduta può occupare una branda in infermeria, se Elias si sbriga con la barella....Hai sentito, Elias????
Nell'attesa, Alan, vorresti essere così gentile da pelare quelle patate nell'angolo?"

(da Alan)

....Forse dovrei tornare da Rael...

Ehi, sorellina, tienimi informato se puoi!
Avatar utente
chimaira
 
Messaggi: 835
Iscritto il: 01/10/2009, 21:04
Località: Beijing!!!!

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi B. Franck » 12/04/2011, 19:54

[Rodario]
Ne sei sicuro? Come non mai! Rischi di uccidere psicologicamente Aurora Lo so ma non posso farci niente.
Mi guardo attorno e tutti hanno qualcosa da fare, ma io cercando di tenere un tono freddo mi dileguo varso uno dei corridoi della biblioteca.Devo trovare un luogo dove risolvere il mio problema.
"Più ti immergi nella lettura di un libro, più il tuo piacere aumenta, la tua indole si affina, la tua lingua si scioglie, la tua abilità si perfeziona, il tuo vocabolario si arricchisce e il tuo cuore è appagato"Jahiz 850 d.c.
Avatar utente
B. Franck
 
Messaggi: 4643
Iscritto il: 25/08/2009, 14:29

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi demon black » 12/04/2011, 20:32

Aurora

Ok fratellone ;)

"Ehi Rodario, noi andiamo dalla bibliot..." mi giro ma Rodario è sparito...dove sarà andato?
Ma qui spariscono tutti alla velocità della luce?
Mah.... :roll:

"A quanto pare andremo solo noi 3 dalla bibliotecaria" dico rivolta a Ombra e Luce.
Usciamo dalla stanza e ci inoltriamo tra i corridoi, alcuni mi sono familiari e altri non li avevo mai visti... forse avrei dovuto chiedere a Lè dove fosse l bibliotecaria perchè ho la vaga sensazione di essermi persa! :cry: :cry:
L'unica soluzione è quella di domandare a qualcuno....ma a chi? Mi guardo intorno e non vedo nessuno.
Busso alla porta più vicina a me, la apro e vengo circondata da una luce soffusa...che bella stanza!
Il soffitto è alto e le pareti sono piene di libri, testi antichi mi sembra da una prima veloce occhiata. Entro e mi guardo intorno...
"C'è nessuno?" domando ma nessuno mi risponde.
Luce, che sta sempre davanti a me, guaisce un pò e allora gli accarezzo la testa e gli dico "Ehi, piccolo! E' tutto a posto...non senti anche tu questa atmosfera di pace?"
Ombra si fa leggermente avanti e coccolo un pò anche lui...siamo rimasti separati un bel pò, è logico che vogliono un pò della mia attenzione...li adoro!
Ombra e Luce sono speciali, provengono dai lupi che da generazioni proteggono l'erede al trono di Fedra. Si dice che siano stati il Drago e la Fenice a benedire il primo della loro razza, donandogli poteri magici, perchè essi proteggano i loro eredi.
Ombra è stato addestrato perchè agisca, come suggerisce il suo nome, nell'ombra dell'erede. Lui ha il compito di non farsi vedere e di rimanere sempre nella retroguardia in modo da proteggere il pericolo che proviene da dietro.
Luce, al contrario, agisce in avanscoperta.
I cuccioli scelti, crescono insieme all'erede in modo che tra loro tre si instauri un rapporto d'amicizia, affiatamento, di totale fiducia e in modo che basti solo un cenno del capo per capire un ordine.
Un nuovo guaito di Luce mi riporta alla realtà, mi guardo intorno...no, non c'è nessuno.
"Dai usciamo e proviamo a bussare ad un'altra porta, venite cuccioli!"

Stiamo uscendo quando un rumore fa ringhiare immediatamente Ombra e Luce "Chi va là?"
Ancora nessuna risposta.
"Sono la principessa Aurora di Fedra, sto cercando la bibliotecaria...mi può aiutare?"
Una luce colpisce i miei occhi costringendomi a socchiuderli per poter mettere a fuoco qualcosa.
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi B. Franck » 13/04/2011, 10:17

[Rodario]
Cammino per qualche minuto per far perdere le mie traccie, per poi guardarmi bene attorno; so che stò per fare una pazzia, ma rivado a cercare il primo libro quello che narrava del farmi colpire con un coltello per mano di uno della famiglia reale di Aurora. Lo trovo e lo riapro Ora no vorrai Si invece devo trovare il modo di parlare con il demone.
"Più ti immergi nella lettura di un libro, più il tuo piacere aumenta, la tua indole si affina, la tua lingua si scioglie, la tua abilità si perfeziona, il tuo vocabolario si arricchisce e il tuo cuore è appagato"Jahiz 850 d.c.
Avatar utente
B. Franck
 
Messaggi: 4643
Iscritto il: 25/08/2009, 14:29

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi chimaira » 27/04/2011, 20:06

(Bibliotecaria-in-capo)

"Si, direi di poterti aiutare, Aurora di Fedra."
La ragazza- giovane, troppo giovane per il compito che il destino e il suo sangue le impongono- si volta, i suoi lupi avvertono la sorpresa e scattano in avanti. Un cenno, e la forza di questo luogo li avvolge, e fa capire loro che la loro padrona non ha nulla da temere..per ora.
I suoi occhi sembrano essersi abituati alla luce: le indico la sedia di fronte alla mia scrivania.
"Ma forse sarai tu a non volere il mio aiuto."
Avatar utente
chimaira
 
Messaggi: 835
Iscritto il: 01/10/2009, 21:04
Località: Beijing!!!!

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi demon black » 29/04/2011, 20:36

Aurora

...e così è questa la bibliotecaria di cui Alan mi ha tanto parlato...
Mi siedo sulla sedia che mi ha indicato e le domando "Io sono qui per chiederle aiuto...perchè non lo dovrei volere?"
Mi stringo le braccia come a volermi abbracciare...lo so, non dovrei mostrare insicurezza ma...questa donna mi inqueta un pò e vorrei che Alan o Rodario fossero con me, invece entrambi mi hanno lasciata da sola!
Mentalmente ordino a Luce ed Ombra di farsi più vicini a me...mi fa sentire insicura ed ho bisogno di sentirli che sono pronti a difendermi in qualsiasi momento.

"Ad Arcaly abbiano fatto una scoperta molto strana...abbiano trovato una Rael buona! Pare che lei, quando ormai ha capito che stava perdendo il controllo di sè, abbia lasciato una parte di se stessa a guardia della Pietra Bianca in attesa del mio arrivo. Secondo lei, io ero destinata a quella Pietra...non appena ho toccato la Pietra, lei si è illuminata ed è...è entrata in me" appoggio una mano sul petto come a voler enfatizzare le mie parole "Sembra che la Pietra aumenterà i miei poteri, oltre a nutrirsi di essi...è tutto così strano e sono confusa..."
Mi fermo un attimo perchè sono indecisa se rivelarle oppure no anche la storia della maledizione dei Von Dekker da parte del Drago...vorrei chiederle aiuto anche in questo ma...non vorrei approfittarmi troppo di lei...
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi B. Franck » 05/05/2011, 20:22

[Rodario]
Non farlo ti prego! li io non potrò....aiutarti lo capisci????
Lo so ma per essere libero e di aiuto a colei che amo devo No aspetta no..... ma non sento più la mia seconda personalità....ora è tempo di parlare con il demone.
"Più ti immergi nella lettura di un libro, più il tuo piacere aumenta, la tua indole si affina, la tua lingua si scioglie, la tua abilità si perfeziona, il tuo vocabolario si arricchisce e il tuo cuore è appagato"Jahiz 850 d.c.
Avatar utente
B. Franck
 
Messaggi: 4643
Iscritto il: 25/08/2009, 14:29

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi yui00 » 12/07/2011, 13:10

Evil Rael

Siedo sul trono di Fedra, ma la principessina è ancora una spina nel fianco... sembra che sia scampata anche stavolta ai miei attacchi, neppure il drago che ho evocato l'ha scalfita.
Non mi rimane che una carta da giocare...

Immagine
Dog goes woof, cat goes meow, bird goes tweet and mouse goes squeek.
Cow goes moo, frog goes croak and the elephant goes toot.
Ducks say quack and fish go blub and the seal goes ow ow ow.
But there's one sound that no one knows
WHAT DOES THE FOX SAY?
Avatar utente
yui00
 
Messaggi: 7326
Iscritto il: 09/11/2009, 21:06
Località: Monza-Monza e Brianza-Lombardia-Italia-Europa-Terra-Via Lattea-Universo

Re: Capitolo 5: Ritorno a Farud

Messaggiodi demon black » 25/07/2011, 18:30

Aurora dalla Biblioecaria

Ma si, le racconterò anche della maledizione
"Senta...ehm...ci sarebbe anche un'altra cosa su cui vorrei avere dei consigli...sempre se lei è d'accordo o" la guardo con occhi maliziosi, come a volerla sfidare "..o se lei è in grado di potermi aiutare"
Mi agito un pò sulla sedia, ho come l'impressione di star sfidando un potere più grande del mio ma mi sono sempre piaciute le sfide "C'è la questione della maledizione del Drago. Le spiego meglio....
Secoli orsono una mia antenata fu rapita e costretta con la forza a sposare un'erede dei Von Dekker e...a giacere con lui" dico arrossendo "La ragazza si suicidò e Drago da quel momento odiò profondamente i Von Dekker e giurando vendetta li maledì. Ogni loro erede maschio al raggiungimento dell'età adulta, sarebbe impazzito e morto, ucciso dai suoi stessi poteri. Ora....il fatto è che io mi sono innamorata di Rodario Von Dekker e lui di me e...non voglio vederlo morire!! A peggiorare la situazione, un demone convive dentro di lui! Abbiamo trovato, in una sala della vostra biblioteca, un libro che parlava di questa maledizione e diceva che l'unico modo possibile per toglierla, sarebbe stato "esorcizzarla" tramite un rito cruento, cioè pugnalare l'erede dei Von Dekker con un pugnale cerimoniale, un pugnale sacro al Drago, e che solo l'erede di Fedra poteva farlo. C'era anche la possibilità di usare la Pietra Bianca ma, parlando con Drago, lui mi ha detto che non ne sa nulla di questa Pietra Bianca.
Il problema vero e proprio è che Drago....Drago dice che quella mezza specie di "esorcizzazione" l'ha inventata lui di sana pianta per dare false speranza ai Von Dekker ma, questo Rodario non lo sa e non posso dirglielo"
Abbasso la testa e stringo tra loro le mani come a voler prendere coraggio "Drago mi ha fatto giurare di non dirlo nè a Rodario e nè ad Alan, mi ha giurato, che se Rodario mi dimostrerà di amarmi veramente, lui potrebbe pensare di togliere la maledizione dai Von Dekker per amore mio ma....mentire a Rò mi fa star male! Lui crede che quell'esorcismo sia reale, l'ha preso come una cosa possibile, fattibile...non sa che è tutta una menzogna per fare in modo che gli eredi di Fedra uccidano l'eredi dei Von Dekker...che cosa devo fare?" le domando guardandola disperatamente.
"E' stupido lo so, ora ho problemi più importanti da affrontare: Fedra e anche la Fortezza di Arcaly sono cadute nelle mani di Rael, ho la Pietra Bianca che mi ha dato la Rael buona da imparare a gestire, mio padre ha ucciso mia madre sotto il controllo di Rael ed ora lui dorme un sonno magico ignaro di ciò che ha fatto....e non so cosa potrebbe succedere al suo risveglio, ho un popolo da salvare, sono confusa da tutti questi oneri che mi sono caduti sulle spalle e, se non fosse per Alan che mi aiuta costantemente, non saprei proprio che fare! Sono l'erede maggiore ma ho passato il mio tempo, prima della venuta di Rael, tra scherzi e... a comportarmi come un egoista con chi cercava di mettermi un freno, Alan compreso. " concludo con una smorfia amara.
"Se Alan non fosse qui a dirmi come dirigere il mio popolo e ad occuparsi di tutte le faccende politiche io brancolerei nel buio perdendomi in un bicchiere d'acqua" poi, abbassando un pò il tono di voce "Non riesco a capire perchè il Drago ha designato me come sua erede...non riesco a capire perchè sono io quella che ha più punte...Alan è quello perfetto! Alan è quello bravo e diligente, quello che conosce tutto di politica, di come si amministra un regno mentre io...io sono quella che non ha mai fatto nulla, quella che...anche in questo momento pensa egoisticamente a se stessa e a come poter aiutare Rodario. Io non sono degna per il ruolo cui sono stata scelta dalla nascita! Senza contare che non so assolutamente di questa Pietra Bianca! So solo che i miei poteri sono aumentati grazie a lei ma non so in che modo posso sconfiggere Rael! Alan è quello più degno e capace di me, io sono quella egoista e basta!"
Ecco, l'ho fatto, ho messo a nudo la mia anima. Parlare con la Bibliotecaria...è strano ma mi sento come se non riuscissi a mentire a questa donna, è come se avesse un potere per cui non posso evitare di mettere a nudo i miei pensieri, la mia anima...è strana questa donna ma, francamente, ora, dopo aver confessato tutte le mie paure, mi sento meglio, molto meglio!
Con una smorfia sarcastica e amara, finisco "Sono proprio una bambina, vero?"
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Prossimo

Torna a Gli eredi di Fedra: avventura e personaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron