Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Una famiglia imperiale con dei poteri particolari, eredi al trono che portano il marchio di quel potere e un malvagio pronto a tutto per sterminarli...
Per un'avventura in stile Zimmer-Bradley

Moderatori: yui00, demon black

Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi demon black » 10/01/2010, 12:22

"Dobbiamo decidere in fretta e, l'unica soluzione possibile anche se sembra impossibile, è entrare ad Arcaly!!!
Ma....come aggirare gli Elikim?"

Guardo Alan e gli chiedo "E se provassimo a parlare con il Capitano degli Elikim?"
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi claudia » 14/01/2010, 14:41

(Leira)

Sprono il cavallo fino al limite delle sue possibilità. Non posso permettermi di perdere neppure un minuto. La presenza che ho percepito nel corpo di quel Rodario è una delle ombre al servizio di Martok, ma lui non dovrebbe essere libero, a meno che... A meno che l'incantesimo che lo teneva prigioniero sia stato indebolito. E solo un mago molto potente può averne la forza. Devo andare da..
Improvvisamente sento odore di fumo e grida provenire da oltre una piccola macchia di alberi di fianco alla strada che sto percorrendo. Voci concitate, urla, versi di animali. Senza neppure pensarci faccio deviare il cavallo verso quella direzione. Supero i pochi alberi e vedo una fattoria avvolta da una spessa coltre di fumo bianco. Fiamme cominciano a uscire dalle finestre e dal tetto di paglia. Davanti alla casa, vicino al pozzo alcuni soldati stanno infierendo su un uomo, mentre un altro trattiene con la forza una donna che grida. Accanto a lei una bambina sta osservando la scena con gli occhi sgranati dal terrore e pieni di lacrime.
In un secondo estraggo le stelle dalla veste e le lancio verso il soldato che stringe la donna. Lo colpiscono al collo facendolo accasciare lentamente. La donna si libera e fa per correre verso gli altri soldati che non si sono ancora accorti di nulla.
"Ferma".
Il mio grido fa girare verso di me anche gli altri due sgherri. Salto giù dal cavallo con il pugnale già in mano.
"Bene, bene, ecco un'altro giochino" ghigna uno dei due. I nostri occhi si incontrano e l'espressione sul suo viso cambia repentinamente, il sorriso scompare la paura si insinua nel suo sguardo. Estrae la spada. L'altro lo imita, mentre la donna si precipita sul corpo del contadino che è rimasto a terra, immobile.
Continuiamo a studiarci a lungo. Improvisamente uno dei due, il più alto, mi si avventa contro.
claudia
 
Messaggi: 5193
Iscritto il: 11/09/2009, 13:52
Località: Reggio Emilia

Dimacco

Messaggiodi Mortalfilo » 14/01/2010, 17:36

Cerco di far scansare la ragazza dalla traiettoria della spada sbucando dall'ombra del soldato (abbastanza grasso perchè la sua proiezione possa contenermi), ma con la mia velocità riesco solo ad interpormi fra di essi. La mia nera carne bidimensionale si avvolge attorno alla lama come un tessuto, e ne approfitto per avvinghiarmi al suo braccio e mangiargli la mano. Insomma, neanche a me piacciono le mani (è pure sudata), ma qualche sacrificio bisognerà pur farlo per una fanciulla, no?
Probabilmente si sarebbe potuta difendere da sola, ma tantovale non rischiare. E poi a chi importa? Oggi dovevo sfogarmi.
Il soldato urla di dolore e si afferra l'avambraccio. Quello che ne è rimasto, perlomeno. Zampilli di scarlatto liquido emergono dalla ferita. Non ci tengo a suggerne ogni goccia, non è buono. L'importante è che il corpo muoia. E ciò si può realizzare con un rapido e assottigliato colpo di taglio al cervelletto. Difatti l'uomo cade a terra senza un lamento.
Solo in quel momento torco gli occhi in direzione della ragazza, immobile.
Uh, uh, uh. Interessante.
Avatar utente
Mortalfilo
 
Messaggi: 135
Iscritto il: 17/12/2009, 17:17

Re: Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi Il Prenna » 14/01/2010, 19:26

Alamark:

Ogni uomo ha il suo punto di rottura, basta capire quale è quello di questo capitano... da quello che mi avete detto non credo che sia il denaro o il potere... forse il buon cuore e le ragioni di stato??

Che ne so provare con la tecnica segreta de "Carini e coccolosi"...
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi demon black » 14/01/2010, 20:12

Aurora

"Carini e coccolosi?!" :shock: :lol: "Non saprei....però si potrebbe provare!!! Aggiudicato!!!"
Mentre parliamo, i due cucciolotti iniziano a ringhiare....che sta succedendo?!

Mi precipito alla porta e mi ritrovo davanti a me le mie guardie del corpo...strano, avevo dato loro qualche ora di libertà.
"Demios, che cosa c'è?" domando al capitano delle mie guardie
"Vostra altezza, mi spiace ma dovete venire subito con me."
"Eh...perchè?"
"C'è stato un attentato, qualcuno è penetrato nel palazzo....nelle stanze dei sovrani..."
"Che cosa stai cercando di dirmi? Un attentato?...mamma e papà, come stanno? Parla!!!!"
"Il Re sta bene....ma la regina...mi spiace, è morta"

No, no....mi giro verso gli altri per cercare mio fratello con lo sguardo...
Scanso in malo modo il capitano e mi precipito fuori....no, non può essere!!!!
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi B. Franck » 15/01/2010, 11:40

che succede? brutta storia che succede??? brutte storia, dannazione, prima ero un pazzo consenziente, edora.....sono la prigione di un essere malvagio o cosa????? diamine, e poi....quello che ho sentito adesso...cosa? la regina è morta....inizio a seguire Aurora, assieme al fratello, speranod di poterla aiutare
"Più ti immergi nella lettura di un libro, più il tuo piacere aumenta, la tua indole si affina, la tua lingua si scioglie, la tua abilità si perfeziona, il tuo vocabolario si arricchisce e il tuo cuore è appagato"Jahiz 850 d.c.
Avatar utente
B. Franck
 
Messaggi: 4643
Iscritto il: 25/08/2009, 14:29

Re: Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi claudia » 15/01/2010, 18:35

(Leira)
Assisto piuttosto sorpresa alla scena. Avevo sentito parlare di questo essere, ma non lo avevo ancora incontrato. Ma non è tempo di convenevoli; vedo il soldato rimasto precipitarsi contro di lui con la spada in pugno. Alzo il braccio e lancio il pugnale direttamente tra gli occhi dell'uomo. Crolla al suolo immediatamente.
Torno a guardare l'uomo uscito dall'ombra.
-Grazie per l'aiuto. Chi sei?-.
I suoi occhi sono ancora fissi nei miei. Ah, si... le mie pupille. Beh, neppure lui è tanto "normale" inutile nascondersi ormai.
claudia
 
Messaggi: 5193
Iscritto il: 11/09/2009, 13:52
Località: Reggio Emilia

Dimacco

Messaggiodi Mortalfilo » 15/01/2010, 21:46

Riprendo istantaneamente volume ed estraggo dalla tasca della cappa un biglietto a visita scritto a mano, in bella calligrafia, e lo porgo alla fanciulla (per modo di dire, perchè con il suo fisico dovrei chiamarla donna), che lo prende con due dita affusolate (ecco: queste sono mani degne di essere mangiate) e se lo porta davanti agli occhi color dell'erba:
Dimacco Ebasta
Tuttofare
Specializzato in diritto
(la legge non è un limite!)


Mi dirigo verso la rurale famigliola e prendo da sotto la capa un ragno bianco che tela una cucitura per le ferite dell'uomo. Muore subito dopo. Questi sgorbi non sono fatti per durare.
Alla donna inietto nel braccio un cocktail di acqua, zuccheri e meno di una goccia di feniletilamina, giusto per calmarla, e smetta di gridare perchè un coleottero immacolato sta infilzando la cute di suo marito.

Torno dalla ragazza. Mi guarda. Non negli occhi, mi guarda il petto. Per forza, un minuto prima era sottile come un foglio e veniva passato a fil di spada.
Non lascia trasparire dubbio, o sbigottimento, o paura. Semplicemente, mi guarda.
Inizia a dire:"Comunque io sono..." ma comincio ad affondare nel fumo. La parte al di sotto della mia cintola è già lontana.
Non so ancora il suo nome. Ma non importa. C'è tempo. Ho tutto il tempo che voglio.
Avatar utente
Mortalfilo
 
Messaggi: 135
Iscritto il: 17/12/2009, 17:17

Re: Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi demon black » 15/01/2010, 21:51

Aurora

Spalanco la porta delle stanze dei miei genitori e sul letto c'è mia madre sdraiata.
Sembra che stia dormendo...si, è così, sta dormendo, quello scemo di Demios si è sbagliato.
Mi avvicino e guardo a malapena mio padre, le dame di mia madre che frignano...non le sopporto, perchè piangono?! Sta solo dormendo!!!!
Guardo la mamma...si dorme...no, non mi importa se da un lato della bocca continua a scendere un rivolo di sangue e la sua dama continua a ripulirle le labbra mentre piange...si, dorme e basta!!!
....crollo in ginocchio!!!
"No, non è vero...NOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!" urlo sotto shock
Alle mie spalle arivano Alan e Rodario....guardo Lè, il colore ha abbandonato il suo volto, cerca di avvicinarsi ma le sue gambe tremano...Rodario si avvicina a me e mi mette le mani sulle spalle e le stringe come a confortarmi...
Papà deve essere distrutto a nche lui, mi giro a guardarlo e....i suoi occhi brillano di una cupa felicità!!!
Che diav...cerco di raggiungerlo telepaticamente ma la sua mente è chiusa allora faccio appello al potere del Drago, la sua mente cede e si apre e vedo...vedo...oh, no...Fedra Onnipotente!!!

Mi precipito in corridoi e rigetto tutto quello che ho nello stomaco...tutto questo è un incubo!!!!
Quello che ho visto nella mente di mio padre....lui...non c'è stato nessun intruso....lui....è stato lui ad uccid...
Non riesco a finire la parola che un altro conato di vomito mi assale....tutto questo è solo un incubo, continuo a ripetermi....
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24065
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi yui00 » 15/01/2010, 22:02

Mordred

La risata di Rael è udibile fin fuori, nel giardino e nei territori circostanti, Illirya mi accompagna nella Sala del Comando, forse lei può aggiornarmi sulla situazione.

<<Ma come Mordred? Possibile che tu non sappia nulla? Sembra che finalmente gli stregoni di nostra madre abbiano fatto qualcosa di utile.>> dice rigirandosi una rosa nelle mani.

<<E cosa avrebbero fatto quegli incompetenti?>>
<<Hanno posseduto il Re di Fedra e indovina un po'? Gli hanno fatto uccidere la moglie.>> ridacchia Illirya.
<<Uccidere una donna è ben poca cosa rispetto ai voleri di Rael.>> replico non trovando niente di cui gioire.
<<Sì, forse hai ragione, ma non tiani affatto conto dell'effetto che avrà sulla psiche degli eredi. Sei troppo materiale e combattivo, dovresti vedere le cose anche da altri punti di vista.>>

Immagine
Dog goes woof, cat goes meow, bird goes tweet and mouse goes squeek.
Cow goes moo, frog goes croak and the elephant goes toot.
Ducks say quack and fish go blub and the seal goes ow ow ow.
But there's one sound that no one knows
WHAT DOES THE FOX SAY?
Avatar utente
yui00
 
Messaggi: 7326
Iscritto il: 09/11/2009, 21:06
Località: Monza-Monza e Brianza-Lombardia-Italia-Europa-Terra-Via Lattea-Universo

Re: Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi Il Prenna » 18/01/2010, 15:22

Alamark:

tutto succede troppo in fretta, la mia mente fa fatica a riprendersi dopo le fatiche delle ricerche e come se non bastasse c'è qualcosa che mi disturba, una presenza sgradita ai margini di me... non è rivolta contro di me ma da parecchio fastidio.
All'improvviso capisco tutto... il re... è stato il re e ben presto quei poverini lo scopriranno... devo cercare di fermarli... forse con rodario riesco a impedire lo shock...

Mi trascino stanco nei corridoi solo per arrivare troppo tardi... da come si comporta la principessa ha già capito tutto... Se solo ci fosse in giro la mi luna potrebbe per lo meno impedire altri danni, ma così non mi rimane che cercare di fare qualcosa con le mie forze e quelle di rodario... per ora dobbiamo difendere i principini e cercare di limitare il più possibile i movimenti del re... ma sono troppo stanco e non mi rimane che abbracciare il principe cullandolo con una melodia...
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6028
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi claudia » 18/01/2010, 21:58

Il mio misterioso aiutante letteralmente va in fumo davanti ai miei occhi. Metto il suo biglietto in una delle tasche e mi avvicino alla famigliola.
- Dovete andarvene subito da qui. Andate da un parente, andate al castello, ovunque ma lontano. Non appena si accorgeranno che tre soldati sono spariti cominceranno a cercarli e non ci metteranno molto a trovarvi. E, comunque, non avete più una casa.- dico guardando l'incendio davanti a noi. Anche la donna si volta a guardare il fuoco che si porta via la loro vita. Nuove lacrime cominciano a solcarle le guance.
- Avete soldi?- chiedo.
La donna scuote la testa. Alzo la gonna fin sopra al ginocchio e prendo delle monete dal mio stivale. Le accetta in silenzio e mentre sto tornando verso il cavallo, le sento sussurrare -Grazie-. Rispondo con un gesto della mano, salgo a cavallo e riprendo la mia strada.
Non sto neppure a chiedermi chi fossero quei soldati. Lo so già. Rael.
Devo fare in fretta, arrivare da Alogin e capire che cosa sta succedendo.
claudia
 
Messaggi: 5193
Iscritto il: 11/09/2009, 13:52
Località: Reggio Emilia

Re: Capitolo 2 ARCALY E GLI ELIKIM

Messaggiodi chimaira » 20/01/2010, 21:14

(da Alan)

Madre................

Non è vero.


Non può essere vero.


Non riesco nemmeno più a muovermi, e posso solo fissare il viso di mia madre, calmo anche nella fine.... non si sveglierà mai più.

Aurora è scappata fuori: ma non ho la forza di raggiungerla con la mente, non adesso...
Avatar utente
chimaira
 
Messaggi: 835
Iscritto il: 01/10/2009, 21:04
Località: Beijing!!!!

Prossimo

Torna a Gli eredi di Fedra: avventura e personaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron