SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Scopri i Fantasy della Locanda da Tolkien a Paolini, da Martin alla Troisi, QUI centinaia di recensioni di romanzi che hanno fatto la storia del fantasy

Moderatori: nihal87, demon black

SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi demon black » 20/11/2019, 15:30

Immagine

Terra di Altrove, anno 1235. Il Maligno ha bisogno degli ultimi eredi della Casata di Santamarta, bambini nati da elfi e umani, per impadronirsi dell'antico potere. Quando il giovane Thias scopre che la piccola LesiLuna è stata rapita, parte alla sua ricerca insieme ai cugini Teo, Angi e Fra. Ha inizio così un lungo viaggio che in un crescendo di colpi di scena li porta a scontrarsi con il male che è in agguato fuori e... dentro di loro. Riusciranno Thias e i suoi compagni a uscire vivi dalla foresta maledetta di Luperen? E quali insidie nascondono le pianure di Mina Moru? Quando la disperazione rischierà di prendere il sopravvento, quando sembrerà non ci sia più speranza, sarà l'amore a indicare loro la strada.


TRAMA PRESA DA AMAZON
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25244
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi demon black » 20/11/2019, 15:36

Già preso, devo solo iniziare a leggerlo ;)
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25244
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi Il Prenna » 20/11/2019, 20:24

Già preso e già iniziato... Ma non molto...
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6691
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi Il Prenna » 24/11/2019, 21:15

Sono a poco a più della metà del libro e per ora mi piace, anche se ho ancora un po' di domande che credo verranno chiarite nella seconda parte del libro (o nel secondo libro).

Per ora complimenti Gio
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6691
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi gio » 28/11/2019, 9:43

Il Prenna ha scritto:Sono a poco a più della metà del libro e per ora mi piace, anche se ho ancora un po' di domande che credo verranno chiarite nella seconda parte del libro (o nel secondo libro).

Per ora complimenti Gio



:) :) :) grazie!!!!!
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 24213
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi Il Prenna » 25/04/2021, 22:24

Andando a recuperare i tavoli dedicati a queste opere mi sono accorto che effettivamente ne abbiamo parlato poco.

Per cui rimedio con un intro generale di quello che questi libri mi hanno lasciato.

Sono libri particolari, in primis perché scritti da una persona che in questi anni, pur non avendo mai visto di persona, ho sentito molto vicino, e poi perché il simbolo in copertina oramai fa parte del mio bagaglio culturale.

Mi sono messo davanti a quelle pagine con la voglia di scoprire un mondo e una storia che non poteva non parlare al mio cuore e il risultato non ha tradito queste aspettative, anche se devo ammettere che mi aspettavo qualcosa di diverso.

Mi aspettavo, anche visto il taglio dato ad Oltre, un libro più per "grandi" un libro più in linea con la mia idea di libro fantasy, un libro più in sintonia con quello che è dento il cassetto della mia mente e che mai vedrà la luce, in realtà invece sono stato rapito dalle vicende dei giovani protagonisti e dei loro cari e sono stato catapultato nel loro mondo, fatto di leggende e misteri, che pian piano scopriamo attraverso le vicende.

Devo dire due cose, dopo i primi passi mi sono accorto che si, il libro ha un taglio più giovane rispetto ad oltre, ma di avventure e avvenimenti ce ne sono davvero tanti e ti tengono con il fiato sospeso (per non parlare di come finisce il primo libro...) e che mi è sembrato di osservare il tutto con un paio di occhiali "da mamma". Mi spiego meglio, in tutte e due i libri mi sono accorto che sono stati scritti con un occhio di attenzione e con uno stile molto "tenero" (questo ha causato un po' di scompensi nella mitica figura della Locandiera armata di ramazza che dispensa mazzate come se non ci fosse un domani....) ma l'effetto finale nell'atmosfera dei libri è davvero bello.

Quanto ai singoli avvenimenti dei libri vorrei fare un invito agli altri avventori a fare un tavolo aperto una volta che almeno in un po' abbiamo finito i libri, in modo da fare da cassa di risonanza alle sensazioni degli altri.

Chiudo con un semplice ma sentito ringraziamento alla Locandiera che ha condiviso con noi questo fantastico mondo.
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6691
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi gio » 26/04/2021, 14:50

Grazie Prens. Grazie davvero.
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 24213
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi demon black » 01/10/2021, 4:07

Letti entrambi 15 gg fa e...l'emozione è stata tanta, travolgente!
Ora non posso scrivere tutto perché sono le 4.50 e devo uscire x lavoro ma, se riesco, in giornata cercherò di mettere anche la mia recensione ed emozioni !
Emozioni perché questi libri me ne hanno lasciate tante e diverse!

Per quanto riguarda l'occhio materno di cui parla Prens, l'ho avvertito anche io.

Era come se la Mimï in persona (la madre delle madri) stesse raccontando questa avventura ai suoi nipoti....è stata una bella e strana sensazione.

In fondo non è così per un autore? Ogni autore o autrice è il padre /madre delle sue opere ma qui la sensazione è fortissima! Ti senti....come posso dire....ecco!
L'emozione che ho provato io è stata quella di essere abbracciata dalla Mimï e che mi conducesse, pagina dopo pagina, nel suo racconto! Ho vissuto le avventure dei ragazzi, ero in tensione, ho pianto e riso ma non ho provato "paura" perché c'era lei che mi rassicurava con il suo abbraccio materno e sapevo che sarebbe andato tutto bene! Questa è stata L'emozione principale che mi ha accompagnato nell'avventura.

Poi come dice Prens era come ritrovarsi a casa. I luoghi, i personaggi....era come leggere di qualcuno che si conosce già perché fa parte della tua famiglia.
Quante volte ho letto di Jessi il Bardo nei tavoli?! Centinaia! Anche perché le rileggevo sperando che fossero aggiunti altri pezzi :lol:

Bellissimo!

Poi continuerò, ora devo andare ;)
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25244
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi demon black » 03/10/2021, 9:38

RECENSIONE DEL PRIMO VOLUME

Che dire?! Emozionante!!!!

Scritto in media res ti butta immediatamente nell'azione.
A essere onesta non mi fa impazzire il media res perchè mi manda in confusione, ti trovi buttato nell'azione e non ci capisco nulla :?
Quando mi sono abituata, mi sono sentita catapultata alla ricerca dei bimbi rapiti da Morion, il druido rinnegato, e nella fuga di GiadaEli per mettere in salvo la sua piccola MaddaLena....corri, combatti e ti nascondi insieme a Thias, Angi, Fra e Teo nella foresta maledetta di Luperen ma, nel contempo, "passeggi allegramente" insieme a Nico nella suddetta foresta di Luperen :lol: :lol: :lol: A un certo punto mi sembrava di vedere Croc e Squitty de Le Follie Dell'imperatore! Mi fa morire Nico, lo adorooooo!!!! :lol: :lol: :lol: :lol:
Nico è dolcissimo, ottimista e combattivo bambino di sole 9 stagioni (anni) che riesce sempre, in qualche modo (anche involontario) a cavarsela in qualsiasi situazione!
Certo, Teo è il più grande è il "capo", Fra ha un eccezionale vista (eredità del sangue elfico) e una mira infallibile con l'arco, Angi è l'ottimista che va sempre avanti, Thias è quello con il potere ma Nico.....Nico è Nico! Unico, raro!! Lo adoro! È lui il mio preferito!!! :lol: :lol: :lol: :lol:
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25244
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi demon black » 03/10/2021, 10:02

RECENSIONE DEL SECONDO VOLUME

Santamarta mi è entrato dentro, nel cuore! Non c'è stato neanche un personaggio che non abbia amato! Nico su tutti!
Le emozioni che ho provato...troppe, tante emozioni! Dall'ansia/tensione al sollievo, al dolore! Non c'è stata emozione umana che non abbia provato!
Mi sono sentita catapultata all'interno e, pian piano che riuscivo a capire quello che stava succedendo, la tensione e l'ansia saliva e non c'è tempo per pensare ma solo per agire.... Fortuna che c'era Nico ad aiutarmi a non perdere di vista la gioia di vivere!

Prima c'è la Foresta di Luperen, piena di insidie, ma che può sembrare una passeggiata in confronto della Palude della Paura.

Durante i vari combattimenti si prova dispiacere per tutte le vittime ma non hai tempo per piangere perché c'è Morion che ti aspetta.
Poi, davanti a Morion, non hai tempo per respirare perché lui è lì, davanti a te che cerca di circuirti....e come il male sa rigirare una storia a suo favore ha qualcosa di incredibile usando addirittura le stesse parole del bene!!!

Alla fine, quando tutto è passato e ti ritrovi davanti la pira dei caduti in cui tu sai che ci sono i tuoi amici...lì qualsiasi barriera, tensione viene spazzata via dal dolore. Un dolore talmente forte da lasciarti senza fiato. Dimentichi in quel momento come si respira perché non ti sembra possibile poter respirare e vivere in mezzo a tutto quel dolore...:
Spoiler:
Cristian-Duan! Ecco, lui non me lo aspettavo che sarebbe morto! E' stato un colpo a ciel sereno! Finalmente, finalmente aveva progettato un futuro pieno d'amore e poi...un fulmine a ciel sereno!
Mi ha fatto così male la sua morte, così male che
ho pianto tanto!

Ho vissuto Santamarta in maniera differente dagli altri. Sarà che Altrove è la mia seconda casa, sarà che Altrove è il mio rifugio segreto, sarà che ad Altrove ho tanti amici, sarà....sarà quel che volete, ma Santamarta l'ho vissuta differentemente. Non mi aspetto che un lettore esterno possa capire quello che ho provato perché era la "mia gente" che stava combattendo, era il "mio paese" quello al quale il Maligno voleva portare morte e distruzione.
Ecco, Santamarta e Altrove, sono dentro di me e ho vissuto il libro veramente in prima persona!

Lasciando da parte la bravura di Gio che è ovvia e non in discussione, il libro era un qualcosa di familiare, un qualcosa che mi ha trascinato nelle sue pagine e ho vissuto tutto in prima persona!
Senza contare che ogni pagina trasudava dell'amore di una madre, dell'amore della Mimì delle Mimì: la Loc in persona!
Era come se una mamma ti raccontasse una storia, terribile, spaventosa ma sai anche che non ti succederà mai niente di male perché lo intuisci dalla sua voce che ti circonda come in un abbraccio e ti protegge! Ecco, è questo il punto!
Avevo la netta sensazione di sentire una voce narrante che mi circondava le spalle con le sue parole e che, nel contempo, mi rassicurava e mi faceva sentire al sicuro mentre mi raccontava le cose terribili successe ad Altrove!
Voi non potete capire quanto sono emozionata!!!
Santamarta è il mio cuore!
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25244
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi gio » 04/10/2021, 22:57

Blackie ne avevamo già parlato ma quello che hai raccontato sulla madre delle madri e la tua sensazione leggendo mi ha commosso.
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 24213
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: SANTAMARTA.Gli eredi della Terra di Altrove di Giorgia Cozza

Messaggiodi demon black » 05/10/2021, 6:14

È la verità :-P
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25244
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani


Torna a Romanzi e Saghe Fantasy

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron