Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Scopri i Fantasy della Locanda da Tolkien a Paolini, da Martin alla Troisi, QUI centinaia di recensioni di romanzi che hanno fatto la storia del fantasy

Moderatori: nihal87, demon black

Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi gio » 18/08/2011, 17:15

Ho trovato questo libro in super offerta e l'ambientazione mi ha subito rubato il cuore... La vicenda ha inizio in una Locanda, La Pietra Miliare e ha per protagonista un misterioso locandiere...

Immagine

La Trama

La Pietra Miliare, una locanda come tante, nasconde un incredibile segreto. L'uomo che la gestisce, Kote, non è davvero il mite individuo che i suoi avventori conoscono. Sotto le sue umili spoglie si cela Kvothe, l'eroe che ha fatto nascere centinaia di leggende. Il locandiere ha attirato su di sé l'attenzione di uno storico, che dopo un lungo viaggio non privo di pericoli e avventure riesce a raggiungerlo e convincerlo a narrare la sua vera storia. Il nostro eroe muove i suoi primi passi a bordo dei carri degli Edema Ruh, un popolo di attori, musicisti e saltimbanchi itineranti che, nonostante le malevole credenze popolari, si rifanno a ideali nobili e tengono in gran conto arte e cultura. Kvothe riceve i primi insegnamenti dall'arcanista Abenthy, e viene poi ammesso all'Accademia, culla del sapere e della conoscenza. Qui egli apprenderà diverse discipline, stringerà salde amicizie e sentirà i primi palpiti dell'amore, ma dovrà anche fare i conti con l'ostilità di alcuni maestri, l'invidia di altri studenti e l'assoluta povertà; vivrà esperienze rischiose e incredibili che lo aiuteranno a maturare e lo porteranno a diventare il potentissimo mago, l'abile ladro, il maestro di musica e lo spietato assassino di cui parlano le leggende.

Attenzione: è il primo volume di una saga e non so a che punto di pubblicazione siano i volumi successivi :ugeek:

Ps peccato per la copertina, non era meglio l'immagine di una bella locanda??? :mrgreen:
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23759
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi Angelo Amnell » 09/09/2011, 14:04

Il secondo volume "La paura del saggio" è uscito il 1 settembre :ugeek:
Ho visto sul sito della fanucci che il libro è in promozione a 4,90 :o però su IBS costa sui 15 euro :shock:
Dimmi che è ancora in offerta :cry: ok che devo stare lontano dalla saghe, però con un libro a questo prezzo io non resisto :mrgreen:
Incontrami di nuovo dopo l'oscurità e ti tratterrò
Se solo la notte potesse tenerti dove io posso vederti, amore mio
Allora non lasciarmi svegliare mai più
E forse stanotte
Correremo così lontano
Che ci saremo persi prima dell'alba
Avatar utente
Angelo Amnell
 
Messaggi: 1818
Iscritto il: 25/05/2011, 13:38

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi chimaira » 09/09/2011, 14:42

:mrgreen: E' uscito in italiano?
Qui a pechino ho trovato la paura del saggio in inglese....e, dato il prezzo, (7-8 euro...), ero DAVVERO tentata di prenderlo...(solo che poi dv lo metto in valigia? :lol: )

Cmq, adoro Il nome del vento: è lungo, avvincente, e si legge con gusto, e l'ambientazione è meravigliosa....se il secondo è come il primo, anche se nn è più a 4 e 90, direi che potresti prenderlo cmq...
Avatar utente
chimaira
 
Messaggi: 835
Iscritto il: 01/10/2009, 21:04
Località: Beijing!!!!

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi Sophie » 18/09/2011, 23:07

Qualche giorno fa ho comprato il primo! A quel prezzo, e con delle recensioni e dei commenti tanto entusiasti in giro per la rete, non si poteva non comprarlo! :mrgreen:

Poi oggi in libreria ho adocchiato "La paura del saggio"... lo voglio assolutamente, anche se la mole del libro è.... pazzesca, ragazzi! Il mio dizionario di latino delle scuole superiori quasi quasi aveva meno pagine! :lol: :lol:
Avatar utente
Sophie
 
Messaggi: 266
Iscritto il: 10/09/2009, 10:25

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi gio » 19/09/2011, 8:00

Sto leggendo La Paura del saggio


Immagine


la trama, dal sito Fanucci:

Questa è la storia di un uomo che insegue la verità di una leggenda e strada facendo diventa egli stesso una leggenda. Il giovane Kvothe è ancora alle prese con gli studi all’Accademia e con i suoi esperimenti, ma il carattere, focoso e ribelle quanto la sua chioma, e una lingua tagliente, affilata come una spada, gli hanno procurato diversi nemici. La rivalità crescente con un influente membro della nobiltà lo costringe a lasciare l’Accademia e a cercare fortuna altrove. Solo, alla deriva e senza un soldo, si reca nel regno di Vintas, dove si lascia coinvolgere dagli intrighi di corte, scopre il fallito tentativo di un assassinio e, a capo di una truppa di mercenari, indaga il mistero di chi – o cosa – minacci i viaggiatori della King’s Road. Nel frattempo, prosegue la sua incessante ricerca su Amyr e Chandrian. E mentre Kvothe muove i primi passi come eroe, scopre quanto sia difficile la vita per un uomo che, dopo aver acquisito poteri strabilianti grazie alle esperienze rischiose e straordinarie che ha vissuto, sta diventando una leggenda del suo tempo.
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23759
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi demon black » 07/04/2012, 21:32

E' stato fatto oggetto della Lettura Comunitaria della Locanda nei mesi di Maggio e Giugno 2012

Blackie R.I.P. :ugeek:
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24870
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi B. Franck » 20/05/2015, 14:26

Letto e riletto tre volte, sia il primo che il secondo libro...Terribilmente in ritardo per commentare ma diròsolo qualcosa.

Era da tanto che un fantasy non mi prendeva così tanto, ed era da tanto che uno scrittore non riusciva a crearmi un mondo talmente elaborato da sembrare non dico vero ma riesco a immaginarmi le città le strade e i boschi anche senza mappe; mi immagino le scritture, i libri e tanto altro.
Sono pochi i romanzi fantasy che sono riusciti a colpirmi tanto facendomi viaggiare con un personaggio pieno di spunti e con personaggi secondari tanto affascinanti.
"Più ti immergi nella lettura di un libro, più il tuo piacere aumenta, la tua indole si affina, la tua lingua si scioglie, la tua abilità si perfeziona, il tuo vocabolario si arricchisce e il tuo cuore è appagato"Jahiz 850 d.c.
Avatar utente
B. Franck
 
Messaggi: 4755
Iscritto il: 25/08/2009, 14:29

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi niji » 21/05/2015, 18:24

Se ne parla tanto bene di questo libro, è tanto che mi riprometto di leggerlo anch'io, ma non l'ho ancora fatto!
La saga è conclusa/ha una conclusione prevista e vicina?
Stubbornness is a much maligned quality.
Avatar utente
niji
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: 17/09/2009, 10:44
Località: Londra

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi B. Franck » 22/05/2015, 9:00

Solo due libri sono usciti e nesusno sa quano esce il terzo che sarà l'ultimo
"Più ti immergi nella lettura di un libro, più il tuo piacere aumenta, la tua indole si affina, la tua lingua si scioglie, la tua abilità si perfeziona, il tuo vocabolario si arricchisce e il tuo cuore è appagato"Jahiz 850 d.c.
Avatar utente
B. Franck
 
Messaggi: 4755
Iscritto il: 25/08/2009, 14:29

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi niji » 22/05/2015, 13:26

gah!! allora, dato che già ho aspettato un sacco per leggerlo, aspetterò almeno finché non si saprà qualcosa dell'uscita del terzo!!
Stubbornness is a much maligned quality.
Avatar utente
niji
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: 17/09/2009, 10:44
Località: Londra

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi gio » 13/04/2016, 20:22

B. Franck ha scritto:Solo due libri sono usciti e nesusno sa quano esce il terzo che sarà l'ultimo



niente, ancora in attesa... con il dubbio che non saprò mai come finirà la storia... :evil:
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23759
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi Il Prenna » 12/02/2017, 14:25

Ho iniziato da poco questo libro e ne sono rimasto rapito... la storia dentro la storia è una cosa che mi ha sempre rapito dalle mille e una notte al magnifico "Canto del Sangue".

Ora mi metto sotto per leggere i primi (e unici per ora) libri di questa serie, nella speranza che le promesse espresse fin qui non si perdano come avvenuto per il Canto del Sangue.
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6343
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: Il nome del vento di Patrick Rothfuss

Messaggiodi Il Prenna » 16/02/2017, 20:50

Ho appena fino il nome del vento e devo dire che mi è piaciuto molto per molti motivi, per il ritmo, per le trovate geniali, per la storia in se che anche se al momento è solo un abbozzo ha già i contorni di una grande avventura, per il fatto che dicevo prima, della storia dentro la storia che a me fa impazzire :) tra le svariate cose che mi hanno colpito ne riporto due:

- la storia ha un che di ingegneristico che mi piace assai... macchinari, ma anche tutto il meccanismo della simpatia e i vari manufatti che crea Kvothe all'Accadamia mi sono piaciuti molto. In particolare il concetto di smorzatore di calore mi ha strappato più di un sorriso

- l'abilità con le parole dell'autore (e anche del traduttore) tanto che alcuni passaggi ho dovuto leggerli ad alta voce per poterli apprezzare meglio (il dialogo tra Ben e il padre intorno al focolare, il commento poetico di Kvothe alla poesia di Ambrose solo per citarne alcuni)

Adesso metto in coda il seguito :)
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6343
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Prossimo

Torna a Romanzi e Saghe Fantasy

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron