"The Shadow Campaigns" di Django Wexler

Scopri i Fantasy della Locanda da Tolkien a Paolini, da Martin alla Troisi, QUI centinaia di recensioni di romanzi che hanno fatto la storia del fantasy

Moderatori: nihal87, demon black

"The Shadow Campaigns" di Django Wexler

Messaggiodi Il Prenna » 09/08/2015, 18:47

Di questa serie in Italia sono usciti edita da Fanucci Editore da cui ho tratto i piccoli riassunti dei libri


Volume 1
I mille Nomi

Immagine

La sonnolenta quotidianità in cui il capitano maggiore Marcus d’Ivoire e il suo piccolo esercito sono risucchiati, rassegnati a finire i propri giorni in un remoto avamposto, è stravolta dallo scoppio di una ribellione ai confini del Regno di Vordan, che li costringerà alla dura prova della difesa di una fortezza nel deserto. Winter Ihernglass si è arruolata nell’esercito fingendosi un uomo, con il solo scopo di sfuggire al suo passato. Coraggio e determinazione non le mancano, e insieme alla sua umanità le faranno ottenere in breve una promozione a luogotenente. I destini di questi due soldati e dei loro uomini dipendono dal colonnello Janus bet Vhalnich, il prescelto dal re per riprendere in mano le redini di una guerra che sembra perduta e ristabilire l’ordine. Il suo genio militare sembra non conoscere limiti, sotto il suo comando si assiste a un rovesciamento delle sorti. Marcus e Winter credono nel loro superiore e sono pronti a seguirlo fino alla fine, ma la loro fedeltà sarà messa a dura prova quando cominceranno a sospettare che le ambizioni dell’enigmatico colonnello vadano ben al di là del campo di battaglia, avvicinandosi pericolosamente al sovrannaturale...


Volume 2

Il trono d'ombra

Immagine

Il re di Vordan giace sul letto di morte. Presto sua figlia Raesinia Orboan gli succederà al trono, ma il regno è minacciato da uomini ambiziosi, e povertà e speculazione stanno spingendo la popolazione allo stremo. È questo lo scenario che si presenta agli occhi di Janus, Winter e Marcus quando giungono nella capitale dopo essersi separati dal reggimento dei Coloniali. In un ultimo atto volto a proteggere il regno, il re nomina Janus ministro della Giustizia, nella speranza di contrastare l’influenza del duca Orlanko, un uomo pericoloso in grado di tenere sotto scacco la futura regina. Marcus viene nominato capo del corpo di pubblica sicurezza, mentre il compito di Winter sarà di infiltrarsi in un quartiere popolare in fermento, per disporre le proprie pedine nella partita contro Orlanko.
La situazione in città è tesa, e dopo la morte del padre, il primo atto regio di Raesinia è l’istituzione di un comitato di rappresentanza popolare al quale cedere temporaneamente le prerogative politiche. Anche Janus, Marcus e Winter lottano insieme al popolo per quella terra che avevano creduto di non vedere più. Ad attenderli c’è la battaglia più difficile: il duca Orlanko sta marciando verso la capitale, alla guida di un reggimento incaricato di sedare la rivolta. Ma non sarà l’unica minaccia che dovranno affrontare, perché le grandi potenze del continente sono allarmate dal nuovo assetto politico-sociale di Vordan...


Volume 3 (ancora inedito in Italia)

Immagine
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6178
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "The Shadow Campaigns" di Django Wexler

Messaggiodi Il Prenna » 09/08/2015, 19:52

Che dire di questa coppia di romanzi? Che sono stati una fantastica sorpresa, comprati ai saldi estivi a un anno di differenza mi sono trovato davanti a due piacevoli sorprese:

Partiamo da "I mille nomi"... è difficile inquadrare questo romanzo, per cui partiamo dall'ambientazione.

Le vicende narrate seguono delle compagnie di Coloniali dell'esercito di Vordan che stanno attendo il cambio della guardia a Khandar, un paese desertico che Vordan ha colonizzato\intessuto interessi commerciali.

A Vordan in questo romanzo non ci metteremo mai piedi, ma ci andiamo spesso con i ricordi e le speranze dei vari protagonisti, ed è un regno diciamo tra il napoleonico e l'Inghilterra all'inizio delle colonie.

Sarà il blu delle divise ma il mio cervello ha iniziato ad ambientarlo in stile Full Metal Alchemist :)

Khandar è un posto dimenticato da tutto e tutti, e chi ci va di solito o è la feccia dell'esercito, o ha qualcosa da nascondere o da cui scappare oppure è decisamente sfortunato...

La narrazione avviene attraverso due punti di vista, Marcus d'Ivoire, capitano della prima compagnia, che si trova agli ordini di un nuovo colonnello, Janus Bet Vhalnich Mieran e Winter Ihernglass, orfana che si finge un ragazzo per scappare dall'istituto e da un futuro fatto di violenza.

Che dire... mi sono innamorato di questa ambientazione, il ritmo è serrato, il colonnello è una figura straordinaria, e nessuno riesce mai a capire che cosa li passa per la testa e spesso esce con delle trovate che lascia tutti (lettori compresi) di stucco. Sempre nella mia fantasia non so perché aveva questa faccia, ma non il carattere del personaggio:

Immagine

Belle la ricostruzione delle battaglie, bella l'introspettiva dei vari personaggi, bella la trama che spesso ti lascia con il fiato sospeso, belli i personaggi di supporto (Senza Pietà e il Predicatore sono due spalle davvero geniali) e poi c'è la magia, che entra di soppiatto e pian piano si manifesta nei piani del colonnello e dell'ultimo duca, ministro dell'informazione, che è rimasto a casa ma ha mandato una sua pedina a controllare il tutto.

Da leggere tutto di un fiato:)
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6178
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "The Shadow Campaigns" di Django Wexler

Messaggiodi Il Prenna » 09/08/2015, 19:56

Il trono d'ombra:

Cambio radicale di scena e di personaggi per questo secondo capitolo, niente deserto, niente (o poco) Predicatore e Senza Pietà, e tanta città e tanti intrighi. Tanti personaggi nuovi, tanti personaggi che si manifestano in tutto il loro splendore e tanti colpi di scena. Forse la trama e la tensione ne risente rispetto al primo, ma siamo davvero parlando di due libri completamente diversi, si passa da un libro di battaglie e deserto, a un libro di cospirazione e rivolte, da un esercito a dei cittadini comuni e nobili, da una rigida gerarchia all'anarchia di una rivolta cittadina :) un cambio di pelle notevole che mi ha regalato tanti momenti da lettore felice... Adesso manca il terzo :)
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6178
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "The Shadow Campaigns" di Django Wexler

Messaggiodi demon black » 10/08/2015, 7:47

Mi hai incuriosito!!!! :o :o
...pero', per ora, ho troppi libri da leggere per comprarlo altri...pero', se li trovi tra l'usato... :mrgreen:
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24507
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: "The Shadow Campaigns" di Django Wexler

Messaggiodi Il Prenna » 10/08/2015, 8:46

Te lo passerei volentieri io, ma ho preso l'ebook... e quindi dovrei mandarti il mio kindle :)

Comunque per correttezza è una storia di guerra tra fucili, moschetti spade e altre armi, per cui un po' di violenza c'è, ma a mio modo di vedere non è mai ostentata e non prende mai il primo piano della storia :)
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6178
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "The Shadow Campaigns" di Django Wexler

Messaggiodi demon black » 10/08/2015, 11:31

Grazie x il pensiero ;)
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 24507
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani


Torna a Romanzi e Saghe Fantasy

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron