"Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Scopri i Fantasy della Locanda da Tolkien a Paolini, da Martin alla Troisi, QUI centinaia di recensioni di romanzi che hanno fatto la storia del fantasy

Moderatori: nihal87, demon black

"Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi Il Prenna » 06/02/2017, 19:20

Eccomi qua a recensire la prima trilogia di Mistborn (seguita dalla seconda trilogia ambientata molto tempo dopo)

1. Mistborn- L'ultimo impero

Immagine

In una piantagione fuori dalla capitale Luthadel, gli schiavi skaa sono oppressi come in ogni parte dell'Impero. Uno strano schiavo giunto da poco, con delle cicatrici sulle braccia, una notte uccide da solo il signorotto locale e le sue guardie, liberando poi i suoi compagni. Si tratta di Kelsier, un Mistborn, un uomo dagli straordinari poteri magici. A capo dei più potenti allomanti, dotati di abilità simili alle sue, Kelsier insegue il sogno di porre fine al dominio del despota divino; ma nonostante le capacità dei suoi compagni, il suo scopo sembra irraggiungibile, finché un giorno non incontra Vin, una giovane ladruncola skaa specializzata in truffe a danno dei nobili e dei burocrati dell'Impero. La ragazza è stata provata dalla vita al punto che ha giurato a sé stessa che non si fiderà mai più di nessuno. Ma dovrà imparare a credere in Kelsier, se vorrà trovare il modo di dominare i poteri che possiede, e che vanno ben oltre la sua immaginazione...


2. Mistborn. Il pozzo dell'ascensione

Immagine

È passato un anno da quando il lord Reggente è stato ucciso. L'Ultimo Impero è andato in frantumi, e le Dominazioni sono ora reclamate da tiranni. Luthadel, che un tempo era stata la capitale, è governata da Elend Venture, che ha posto nei ruoli chiave del suo governo gli ex membri della banda di Kelsier, il Mistborn simbolo della ribellione. La giovane Vin ne ha raccolto l'eredità: ama Elend ed è diventata la sua guardia del corpo. Ora che hanno consolidato il loro potere, gli altri tiranni mirano a Luthadel; i tentativi di assassinare Elend si rivelano infruttuosi, e i despoti iniziano a premere alle porte della città con i loro eserciti. Tutti vogliono impadronirsi dell'atium che si dice sia nascosto in città, il raro metallo che conferisce ai Mistborn poteri che li rendono invincibili. Inoltre, dai remoti angoli della terra giunge notizia che le nebbie hanno cominciato a uccidere le persone. Fra intrighi, tradimenti, dilemmi morali e scontri continui, Vin e gli altri dovranno fronteggiare nemici agguerriti e minacce sovrannaturali, per scoprire cosa accadde al Pozzo dell'Ascensione all'uomo che divenne il lord Reggente... ma la verità potrebbe rivelarsi più sconcertante di quanto potessero immaginare.


3. Mistborn – Il Campione delle Ere

Immagine

L'Ultimo Impero del lord Reggente è finalmente crollato, e dai suoi resti è nato il Nuovo Impero di Elend Venture... ma sotto i peggiori auspici. La terra è scossa da terremoti sempre più frequenti, la cenere cade incessante dal cielo e le nebbie oscurano l'orizzonte anche durante il giorno, decimando raccolti e persone. Il mondo sembra essere condannato e la responsabilità maggiore ricade sulle spalle di Vin: la giovane Mistborn, ingannata dall'essere imprigionato nel Pozzo dell'Ascensione, ha compiuto la mossa azzardata di liberarlo, e ora Rovina imperversa nel mondo, deciso a distruggerlo con i suoi Inquisitori e i suoi eserciti di koloss. L'unico modo per arrestare la catastrofe sembra celarsi nei messaggi lasciati dal lord Reggente in alcuni depositi segreti sparsi per l'Impero. È una corsa contro il tempo: Vin e i suoi amici riusciranno a mettere insieme i pezzi di un enigma millenario e a sventare così la fine del mondo ormai imminente? In questo episodio conclusivo della trilogia dei Mistborn la Natura dimostra tutta la sua potenza e la volontà di rivalsa sugli uomini: Elend Venture e Vin devono affrontare la lotta decisiva per salvare sé stessi e il mondo in cui vivono.


Immagini di copertina e quarte copertina tratte dal sito di Fanucci Editore.

A questa trilogia fa seguito la trilogia\serie (non è ancora conclusa) di Mistborn: Wax and Wayne che si svolge nello stesso mondo ma trecento anni dopo.
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi Il Prenna » 06/02/2017, 19:42

Prima di parlare di questa trilogia bisogna capire il titolo del primo libro... ultimo impero non vuol dire ultimo di una lunga serie, e che pian piano cadrà, ma Ultimo Impero, perché sarebbe durato in eterno e nessun'altra nazione avrebbe potuto esistere e governare il mondo.

Sono passati mille anni dalla sua nascita, mille anni che il potente Lord Reggente domina l'umanità intera con scettro di ferro, facendo grandi distinzioni tra nobili e schiavi e tra razza e razza.

In tutto questo c'è ancora qualcuno che lotta e spera di riuscire a far crollare il tiranno... e da qua partono le vicende di Vin e Elend Venture, di Kelsier e di Sazed e di tutta la loro banda.

Come al solito Sanderson è capace di creare un mondo davvero ben dettagliato, con le sue regole precise e con i suoi miti. Un mondo avvolto dalle nebbie che hanno effetti nefasti sulla popolazione e da allomanti, ossia esseri umani che possono usare i metalli per aumentare le loro caratteristiche fisiche o influenzare il mondo esterno (oggetti e\o persone).

Ma non ci sono solo gli allomanti, ma anche i feuromanti, che usano sempre il metallo, ma in maniera diversa... il tutto è incastrato in un ambientazione fantastica, mezzo campi di cotone americani, mezzo Inghilterra dei balli di Orgoglio e Pregiudizio.

I protagonisti di questa serie sono davvero tanti e sono ben fatti, non si può non prenderli a cuore, non si può essere felici dei loro successi ed essere un po' tristi quando invece non c'entrano l'obbiettivo.

Insomma un mondo ben fatto, personaggi accattivanti, un ritmo serrato e soprattutto una infinità di colpi di scena e di stravolgimenti di fronte che ti lasciano davvero stupito :)
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi Il Prenna » 06/02/2017, 19:44

grande spoiler da leggere solo alla fine della trilogia

:
Spoiler:
dopo che anche voi avrete detto... che razza di torsione ha fatto la storia??


Uno passa un libro a credere che il lord reggente sia il male assoluto, passa il secondo a dire adesso si ricostruisce, passa il terzo a dire rovina adesso Vin te la fa vedere chi comanda e...

Il campione delle ere era un personaggio più o meno secondario che per tutta la trilogia fa il gregario... davvero geniale :) sinceramente non me l'aspettavo :)
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi niji » 06/02/2017, 19:50

Se uno volesse iniziare a leggere qualcosa di Sanderson (che io ho incontrato solo nella conclusione della Ruota del Tempo), cosa consiglieresti?
Stubbornness is a much maligned quality.
Avatar utente
niji
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: 17/09/2009, 10:44
Località: Londra

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi Il Prenna » 06/02/2017, 21:55

Sinceramente non saprei cosa rispondere... infatti sto recensendo pian piano in ordine sparso i libri di Sanderson per farmene una idea anche io...

Per ora ho letto:

- Mistborn la prima trilogia e il primo racconto della nuova serie.
- Le cronache della Folgoluce i primi due (e per ora unici)
- la trilogia degli eliminatori
- il ritmatista
- il conciliatore
- Elantris

E sinceramente faccio fatica a fare una graduatoria...

Se ti piace il fantasy epico in grande stile con un mondo che si appresta alla grande battaglia e molte ma molte pagine da leggere Le cronache della folgoluce sono quello che fa per te, una storia ricca di battaglie e di eroi, di disperazione e di speranza, di grandi uomini e di grandi bastardi. Una storia che mi ha tenuto incollato fino a tarda notte per finirla...

Se ti piace quanto sopra, ma con un tocco più vittoriano e meno pagine da leggere allora Mistborn è l'ideale.

Elantris è un mondo a se, ma con tre personaggi che secondo me meritano.

Se vuoi qualcosa di totalmente fuori dagli schemi, Ginocchi e i suoi Eliminatori sono quello che fa per te. Una storia tra la fantascienza e il fumettoso, poteri davvero straordinari e a volte davvero stupidi, personaggi che si faranno amare e odiare (a volte contemporaneamente) e un sacco di colpi di scena...

Vuoi una avventura Young Adult, ma al tempo stesso ben fatta e una rappresentazione della magia con i gessetti (che visto quello che fai per vivere potresti anche adorare l'idea dei Gesseri) allora il Ritmatista fa per te.

Il conciliatore, oltre al marchio di fabbrica di Sanderson, ti porta in dote il personaggio di Lievecanto L'audace che secondo me da solo merita la lettura, oltre a una serie di siparietti tra il comico e l'ironico che spaccano di brutto (vedi il pezzo dei merceneri di indovia il fantasy)

Insomma a me piace molto come autore e trovo che è davvero un uomo dalle mille risorse... certo a volte trovi dei personaggi e delle situazioni simili tra di loro nei vari libri, ma il risultato finale non ti fa rimpiangere nulla...

Poi fammi sapere se inizi a leggerlo se ti piace :) non vorrei averlo sponsorizzato troppo, ma per me è davvero bravo :)
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi Il Prenna » 06/02/2017, 21:59

Ah dimenticavo, dopo la prima trilogia di Mistborn, la leggenda delle lande è un riuscito connubio tra il western e il fantasy, con tanto di armi da fuoco (certo che però con gente che controlla i metalli a volte si finisce come con Magneto, ma il risultato ne vale la pena... anche perché sono davvero pochi i fantasy con questa ambientazione :))
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi niji » 06/02/2017, 23:54

Grazie mille per le spiegazioni dettagliate!! :D adesso sto leggendo un altro libro, ma è un po' che penso che vorrei leggere qualcosa di Sanderson... c'era a Lucca quest'anno, e mi ha fatto una bella impressione anche come tizio! :lol:
Stubbornness is a much maligned quality.
Avatar utente
niji
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: 17/09/2009, 10:44
Località: Londra

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi niji » 20/03/2017, 19:35

Volevo aggiungere qui un commento, visto che ho letto il primo dei Mistborn!
Devo dire che mi è piaciuto davvero molto: Sanderson scrive veramente bene e riesce a creare un mondo originale, solido e affascinante (anche se non vastissimo, almeno con il primo libro), dei bei personaggi e mi è piaciuto persino il sistema magico!
A volte mi ha un po' persa per strada, sembrava di fare un passo avanti e due indietro e non si capiva dove volesse andare a parare, ma se anche la conclusione è un bel salto della fede, non è immotivata e, sinceramente, mi è piaciuta molto.
Inoltre anche il fatto che, pur essendo una trilogia, il libro abbia una sua conclusione è qualcosa che approvo moltissimo!
Adesso sto comunque leggendo il successivo, perché così ho tutto bene in mente, ma non sarebbe stato necessario :-P potevo tranquillamente prendermi una pausa e attendere di leggerlo, che è un ottimo incoraggiamento nei confronti delle sue saghe non ancora concluse!
Insomma, grazie Prens per il consiglio, credo proprio che leggerò molto altro di questo autore!
Stubbornness is a much maligned quality.
Avatar utente
niji
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: 17/09/2009, 10:44
Località: Londra

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi niji » 20/03/2017, 19:38

Scusate, volevo aggiungere: che orrore le cover italiane!! Quelle inglesi e americane sono bellissime!! :o
Stubbornness is a much maligned quality.
Avatar utente
niji
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: 17/09/2009, 10:44
Località: Londra

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi Il Prenna » 20/03/2017, 23:26

Sulle copertine hai ragione... Ma per fortuna avendoli letti con il vecchio kindle le vedevo veramente poco...

Sinceramente proprio non riesco a capire come hanno scelto l'idea...
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi Il Prenna » 20/03/2017, 23:29

Quanto alla autoconclisività dei romanzi vale quasi per tutti... Tranne che per la folgoluce... Li é proprio epopea fantasy in grande stile... Peccato perché i due mattoni per ora pubblicati mi sono davvero piaciuti.
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi Il Prenna » 21/03/2017, 19:00

Mosso dalla curiosità sono andato a caccia delle copertine e ho trovato quelle della prima edizione italiana:

Immagine

Immagine

Immagine

e poi ho trovato queste...

Immagine

Immagine

insomma quelle cose con le ombre da dove diavolo sono venute fuori? tenendo conto che c'è ne anche una quarta in giro...
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: "Trilogia di Mistborn" di Brandon Sanderson

Messaggiodi niji » 21/03/2017, 21:46

Quelle italiane non mi fanno impazzire neanche nell'edizione precedente, la prima poi è veramente... boh... tutto quello che non è questo romanzo. Vecchia e noiosa...
La terza, quella del campione delle ere, almeno ha uno stile più moderno. E forse ci può stare un po' di più anche Vin, anche se secondo me come età e descrizioni sono molto più azzeccate quelle originali che mi posti (di due tra i miei illustratori preferiti, tra parentesi)
Stubbornness is a much maligned quality.
Avatar utente
niji
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: 17/09/2009, 10:44
Località: Londra

Prossimo

Torna a Romanzi e Saghe Fantasy

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron