Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Terre lontane, universi parallelli, ambientazioni medievaleggianti...

Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi gio » 28/01/2009, 13:22

Quali sono i mondi fantasy che avete amato di più? e perchè?
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23759
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi Il Prenna » 20/08/2009, 15:37

A me piace un casino il mondo che ha creato fabiana redivo per derbeer... è qualcosa di stupendo, nonostante sia un po' troppo standardadizzato...
Una cosa che invece non ho capito è il mondo emerso... tutta questa storia per il mondo di sotto e poi alla fine è praticamente inutile... mi ha lasciato un po' li...
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6343
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi gio » 20/08/2009, 15:58

Il Prenna ha scritto:A me piace un casino il mondo che ha creato fabiana redivo per derbeer... è qualcosa di stupendo, nonostante sia un po' troppo standardadizzato...

in che seno standardizzato?


Una cosa che invece non ho capito è il mondo emerso... tutta questa storia per il mondo di sotto e poi alla fine è praticamente inutile... mi ha lasciato un po' li...


Concordo. Il mondo sommerso in effetti è stato descritto con dovizia di particolari e gli si è dedicato molto spazio, ma poi nel terzo volume delle cronache (e nelle guerre) praticamente scompare... Non so se la parte dedicata alla missione di sennar sia stata allungata per qualche motivo (intendo organizzativo, per far quadrare le misure dei tre volumi) o se poi eventuali riferimenti al mondo sommerso nel terzo volume sono stati tagliati, quel che è certo è che un po' (tanto) di squilibrio c'è. Chissà come mai. L'idea del mondo emerso è carina, ma acquista senso proprio se accostata a un mondo di sotto...
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23759
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi Il Prenna » 21/08/2009, 9:58

Standardizzato (scusami sono un ingegnere gestionale e ogni tanto questi termini mi escono...) perché il mondo è letteralmente diviso in quattro parti, ognuna con determinate caratteristiche. C'è Afra con le sue pianure fertili per lo spirito della Terra, C'è Talassia con le sue isole e il suo mare per lo spirito dell'acqua, c'è il Kur-Vultan con le sue lande desolate, i suoi vulcani e i gyser per lo spirto del fuoco ed infine ci sono le mitiche terre del vento che sono per lo più una leggenda che stanno per lo spirito del vento, anche se però i suoi figli sono più che altro nomadi. L'idea alla fine è bella e mi prende bene, ma se mai dovessi scrivere qualcosa credo che sarei per qualcosa di più confusionario...
Quanto al mondo emerso e immerso (se così si può chiamare) ha dato un peso incredibile a questo fatto (il titolo di tutte e tre le trilogie) e poi se ne parla di sfuggita nella prima e nella seconda lasciamo stare che è meglio) forse era meglio chiamarlo cronache delle nove terre...
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6343
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi Gughy » 31/08/2009, 9:04

Personalmente l'ambientazione che ho amato di più in assolto è la fantastica Terra di Mezzo di Tolkien ...
E' magica, non c'è che dire ...

Poi ho molto apprezzato anche Alagaesia di Christopher Paolini e in particolare il Farthen Dùr ( enorme montagna, scoperta migliaia di anni fa dal progenitore della stirpe nana, Korgan. E' un insieme di caverne e gallerie sotterranee ed è nascondiglio dei Varden. Al suo interno sorge Tronjheim, la città-montagna, nella quale essi vivono ) e la bellissima Ellesmera ( la capitale della Du Weldenvarden, e quindi capitale degli elfi, dove vive la regina Islanzadi ).

Mmmm riflettendoci bene, non mi dispiace neanche il Mondo Emerso di Licia Troisi.

Per concludere invece, devo ammettere che la saga di Markus Heitz è stata davvero una lettura fantastica, ma per quanto riguarda l'ambientazione lascia molto a desiderare ^_^
Il mio sito http://gughyart.jimdo.com/
Fateci un salto ... sono pubblicati tutti i miei "lavori artistici" ^_^
Avatar utente
Gughy
 
Messaggi: 33
Iscritto il: 03/08/2009, 19:22
Località: Colognola ai Colli ( provincia di Verona )

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi Dubricius » 15/12/2009, 22:13

Le terre dei Drenai, il Chiatze, le steppe nadir ... si è la mia ambientazione preferita anche se per molti versi può essere facilmente ricondotta alla nostra epoca medievale. Probabilmente sono più affascinato dagli avvenimenti e da quel che accade che dalle descrizioni geografiche ... mea culpa. Ma il passo di Skeln ... accidenti, può essere paragonato alle porte di fuoco, solo che questa volta Leonida/Druss, i persiani li rimanda a calci nel sedere oltre il mare riuscendo a salvarsi.
Dubricius
 
Messaggi: 344
Iscritto il: 06/09/2009, 12:32

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi yui00 » 12/05/2010, 17:36

Sicuramente l'Avalon di Zia Marion, con le sue valli, le sue quercie e i meli carichi di frutta, il tor sopra la collina... una delle mie ambientazione preferite, anche perché mi ricorda tantissimo l'Irlanda *____*

E anche Westeros, il mondo di Martin, con i Sette Regni, la Barriera, le città libere... il mio luogo preferito è Grande Inverno *___*
Dog goes woof, cat goes meow, bird goes tweet and mouse goes squeek.
Cow goes moo, frog goes croak and the elephant goes toot.
Ducks say quack and fish go blub and the seal goes ow ow ow.
But there's one sound that no one knows
WHAT DOES THE FOX SAY?
Avatar utente
yui00
 
Messaggi: 7340
Iscritto il: 09/11/2009, 21:06
Località: Monza-Monza e Brianza-Lombardia-Italia-Europa-Terra-Via Lattea-Universo

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi Fayla » 02/06/2010, 11:37

Ovviamente, per un'appassionata di Shannara, non posso che preferire in assoluto LE QUATTRO TERRE!
Il perchè non lo so, forse ci sono semplicemente affezionata dopo 15 anni. :)
Immagine
Avatar utente
Fayla
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 24/04/2010, 22:52

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi niji » 04/06/2010, 9:12

:D parlando di ambientazioni, non possono che venirmi in mente i libri di Anne Bishop... autrice non tradotta in italiano.
I suoi libri sono conditi da un erotismo un po' trash, purtroppo, ma le storie sono generalmente belle, intricate, appassionanti e i mondi... i mondi sono il motivo per cui non vedi l'ora di prendere il libro successivo.
In particolare, la saga di Ephemera... la storia non è bella quanto quella della Black Jewels Trilogy, ma mi sono innamorata del mondo!

Stando più "sul classico", trovo che un'altra grande creatrice di mondi sia la Bradley... sia Avalon che Darkover, per me sono un po' "casa"... :-P
Stubbornness is a much maligned quality.
Avatar utente
niji
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: 17/09/2009, 10:44
Località: Londra

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi gio » 04/06/2010, 10:31

niji ha scritto::In particolare, la saga di Ephemera... la storia non è bella quanto quella della Black Jewels Trilogy, ma mi sono innamorata del mondo!



cioè? Qualche dettaglio in più? Tanta fantasia o ottime capacità descrittive?
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23759
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi niji » 04/06/2010, 13:15

beh, fantasia... la banalizzo perché era una cosa un po' complessa e non me lo ricordo benissimo...
il mondo di ephemera è un mondo in perenne cambiamento, scolpito tramite la volontà di alcune persone dette Landscapers. In pratica è suddiviso in varie isole, landscapes (paesaggi), ed ognuno può vivere solo in landscapes che "risuonano" con il proprio spirito... il che dipende anche dal periodo della propria vita, perciò non è detto che se si è viaggiato in un landscape in passato lo si possa rifare. I landscape sono collegati tra loro da dei ponti, ma appunto non è detto che il ponte ti porti dove intendi andare... così il saluto solito è "travel lightly" (viaggia con leggerezza), perché un animo leggero ti potrà portare in posti più belli. (questo è molto vero anche nella nostra realtà, secondo me!)
Ehm, detta così è un po' caotica mi sa... XD e spero di non aver canato nulla, l'ho letto un po' di tempo fa...
Stubbornness is a much maligned quality.
Avatar utente
niji
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: 17/09/2009, 10:44
Località: Londra

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi gio » 05/06/2010, 17:45

caspita Niji, davvero interessante... è bellissimo questo mondo!!! :o
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23759
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Terra di Mezzo, Le Quattro Terre, Regno di Ruwenda...

Messaggiodi Elli » 07/06/2010, 12:20

La Terra di Mezzo tutta la vita! :mrgreen:
Un altro mondo descritto in maniera mirabile è quello "senza nome" (sebbene i fan lo abbiano ribattezzato "Randland") della saga "La Ruota del Tempo" di Jordan. L'ambientazione è davvero una delle carte vincenti di questi romanzi: tutto (usi, costumi, geografia, edilizia, cultura, abbigliamento di ogni popolo o territorio) è descritto fin nei minimi dettagli. Davvero bello! :)
Avatar utente
Elli
 
Messaggi: 2706
Iscritto il: 02/06/2010, 19:55

Prossimo

Torna a Ambientazioni fantasy

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron