Mastodon di Ruit Nox A.M.

Mastodon di Ruit Nox A.M.

Messaggiodi manusk » 04/01/2012, 19:47

Immagine

Trama:
Proprio quando l'impero e sull'orlo del baratro,giunge un prodigio a segnare per sempre il destino di Roma:i 12 dèi dell'Olimpo tornano a camminare fra gli uomini e si manifestano attraverso l'imperatore Adriano Severo,il primo rivelato cioè un mortale toccato dagli dèi.Adriano Severo rifonda l'impero e crea il Collegio della Rivelazione,che con gli anni diventerà l'organizzazione religiosa dominante,i cui membri,chiamati consacrati,possono invocare a comando il tocco degli dèi,acquisendo grandi poteri per la gloria di Roma.Cento anni dopo,Branwen di Caledonia,un consacrato di Apollo disprezzato dai propri confratelli,è coinvolto dal suo dio in una storia che fatica a comprendere,fatta di sacrifici umani rituali,culti dionisiaci proibiti e intrighi di palazzo.Attraversando l'impero di Bisanzio a Delfi,da Alessandria d'Egitto alla Siria,dovrà lottare contro nemici umani e disumani,mortali e immortali,affrontando anche il più temibile degli avversari:se stesso e il suo passato.
Ultima modifica di manusk il 04/01/2012, 20:20, modificato 1 volta in totale.
Non c'è modo per cui da solo possa salvare il mondo,ma mi vergognerei di far passare un solo giorno senza provarci! I.A.
Avatar utente
manusk
 
Messaggi: 2482
Iscritto il: 12/07/2010, 20:26
Località: PN

Re: Mastodon di Ruit Nox A.M.

Messaggiodi Tremalnaik » 04/01/2012, 20:19

Letto in catena anobiana mi è piaciuto. Nuovo, almeno per me, il comportamento degli dei ed il loro manifestarsi.
Dio, concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare,
il coraggio di cambiare le cose che posso, e la saggezza per conoscere la differenza.
Tremalnaik
 
Messaggi: 9915
Iscritto il: 30/09/2009, 15:44
Località: Cagli (PU)

Re: Mastodon di Ruit Nox A.M.

Messaggiodi manusk » 04/01/2012, 20:32

Commento con ***SPOILER***
“Riconosceva quell’inquietudine; il respiro infuocato di Apollo soffiava sul suo cammino,arroventandone i passi e costringendolo a muoversi senza mai fermarsi per rispondere agli imperativi enigmatici imposti dal dio. Non riusciva a capire cosa gli fosse richiesto,ma questo non bastava ad allentare la morsa d’un senso d’urgenza che lo stringeva fino a soffocarlo,Branwen si sentiva come un uomo bendato,chiuso in una stanza e costretto da un perfido aguzzino a cercare l’uscita a tentoni,di corsa,sbattendo contro i muri,gli spigoli e gli ostacoli taglienti. Apollo gli avrebbe tolto la benda dagli occhi solo quando avesse raggiunto la porta di quella camera di tortura,solo allora,quando vedere e sapere non gli sarebbe servito più a niente,se non a riflettere sui passi falsi mossi da cieco.<E dire che lo chiamano il Luminoso!>Pensò Branwen. Il dono di Apollo era spesso una beffa:a che serve spalancare gli occhi di un uomo al buio,se non a colmarlo di angoscia per l’ignoto?”
Cosa succede quando un uomo viene toccato da un dio? Quali conseguenze avrà sulla sua vita?
Tutto ciò viene spiegato cogliendo un punto di vista diverso dal solito in un’ambientazione storica molto particolareggiata,viene usato un linguaggio forbito e nonostante la sua mole la storia risulta scorrevole. Mi piacciono molto i protagonisti e il contrasto dei loro caratteri(che poi alla fine si compensano):Branwen il caledone di umili origini con i suoi modi diretti rende le azioni veloci,e Lucio il romano di nobili origini,peccato per Juba che nel corso della storia viene un po’ messo da parte. Ci sono stati due punti dove mi sono persa,ma probabilmente nn ero riuscita a collegare il nome alla situazione;e delle scene che avrei voluto seguire fino alla fine:Egle quando torna a portargli il dodekon,quando vengono aiutati da Alpia Siwa e dopo che sbarcano a Tiro(la scena prima).Il finale è carino ma lasciato in sospeso,spero di poter leggere anche il seguito.
Non c'è modo per cui da solo possa salvare il mondo,ma mi vergognerei di far passare un solo giorno senza provarci! I.A.
Avatar utente
manusk
 
Messaggi: 2482
Iscritto il: 12/07/2010, 20:26
Località: PN

Re: Mastodon di Ruit Nox A.M.

Messaggiodi NoxRuit » 05/01/2012, 10:28

Grazie per avere letto e commentato il mio libro :-P

In effetti ho cercato di scrivere un libro che mi sarebbe piaciuto leggere e che non trovavo in giro (manusk anche a me sarebbe piaciuto approfondire quei punti, ma non volevo arrivare a 1000 pagine con il mio primo libro :lol:

Ho cercato di ricreare (ovviamente in via del tutto ipotetica!) un'atmosfera antica in cui gli dèi erano al primo posto nel pensiero degli uomini, evitando le strade già percorse dell'Urban di Neil Gaiman e Rick Riordan, nel tentativo di generare un nuovo mondo "subcreato" (come direbbe Tolkien) per mezzo di un'ucronia che fosse storicamente attendibile ma anche spregiudicatamente fantastica.

Se avete domande o critiche sparate pure! :)
====================
Nox A.M. Ruit
"S'il vient à point, me souviendra"
Avatar utente
NoxRuit
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 05/01/2012, 9:35

Re: Mastodon di Ruit Nox A.M.

Messaggiodi manusk » 05/01/2012, 14:49

Sappi che nn mi spaventano i libri di 1000 pagine :!:
:lol: :lol: :lol:
Mi sarebbe piaciuto sapere qualcosa di più sul passato di Branwen...solo verso la fine si intravede qualcosa :roll:
Esiste un seguito :?:
Non c'è modo per cui da solo possa salvare il mondo,ma mi vergognerei di far passare un solo giorno senza provarci! I.A.
Avatar utente
manusk
 
Messaggi: 2482
Iscritto il: 12/07/2010, 20:26
Località: PN

Re: Mastodon di Ruit Nox A.M.

Messaggiodi NoxRuit » 05/01/2012, 20:19

manusk ha scritto:Mi sarebbe piaciuto sapere qualcosa di più sul passato di Branwen...solo verso la fine si intravede qualcosa :roll:
Esiste un seguito :?:


Il seguito è nella mia testa :-P Se la mia storia avrà un bel riscontro mi deciderò a scriverlo :roll:

Sul passato di Branwen in effetti mi piacerebbe scrivere uno spin-off sulle vicende che lo hanno portato ad essere quello che è e a cui solo si accenna nel romanzo.
Avatar utente
NoxRuit
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 05/01/2012, 9:35

Re: Mastodon di Ruit Nox A.M.

Messaggiodi B. Franck » 13/05/2013, 9:47

Non male proprio come idea :) lo devo leggere
"Più ti immergi nella lettura di un libro, più il tuo piacere aumenta, la tua indole si affina, la tua lingua si scioglie, la tua abilità si perfeziona, il tuo vocabolario si arricchisce e il tuo cuore è appagato"Jahiz 850 d.c.
Avatar utente
B. Franck
 
Messaggi: 4755
Iscritto il: 25/08/2009, 14:29


Torna a UCRONIE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron