Eroine Fantasy: donne protagoniste

Elfi, nani, gnomi e orchi... conservano ancora la loro magia? Quali sono i nostri preferiti e perchè?

Eroine Fantasy: donne protagoniste

Messaggiodi gio » 28/05/2009, 7:15

Qui parliamo di donne protagoniste di fantasy, eroine o cattivissime, giovani o adulte, amate e odiate...
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23580
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Eroine Fantasy: donne protagoniste

Messaggiodi gio » 28/05/2009, 7:21

L'idea nasce da questo post di ziadada:

Approfitto del mio tavolo per postare una domanda che altrimenti... non saprei dove mettere!

Stantesi che se non amassimo avventure e fantasticherie non saremmo qui, e che leggendo leggendo è pure bello che una si immedesimi... non ce l'avete qualche romanzo da raccomandare dove ci siano bei personaggi femminili non propriamente sulla soglia dell'adolescenza ma un po' più "grandicelli"? Tipo, se ricordo bene, la protagonista de: "Le Nebbie di Avalon", che mi era piaciuto tanto tanto (gli altri del ciclo però molto meno...).

Segue risposta Gio
Ho trovato in Dragoverde questo messaggio di Cinzia. Lo posto qui, in attesa che Cinzia si faccia viva e magari inserisca una bella segnalazione nella sezione libri fantasy...


Il gruppo dei libri di George R.R. Martin "Le cronache del ghiaccio
e del fuoco" mi hanno proprio acchiappata e inglobata, te li
consiglio, ce li hanno in biblioteca , quindi se a Legnano non ci
sono li recuperano dal consorzio. In sequenza sono:
1. Il trono di spade
2. Il grande inverno
3. Il regno dei lupi
4. La regina dei draghi
5. Tempesta di spade
6. I fiumi della guerra
7. Il portale delle tenebre
8. Il dominio della regina
9. L'ombra della profezia
Il brutto è che secondo me è una grande incompiuta, infatti l'autore
stesso lo dice nell'epilogo. Ma non ho trovato nessuna sua
pubblicazione successiva.
I personaggi mi sono entrati nel cuore, un po' cruento e molto uomo
l'autore, nel senso che certe cose di stupri e similari secondo me
le può concepire solo un uomo.

poi sempre Cinzia scrive
Nel mezzo di tutto c’è anche una madre che è costretta a fare scelte difficili, cercando sempre la strada più giusta, se non hai intenzione di leggerlo ti racconto di lei, altrimenti lascio la suspence…

ancora ziadada
.. siccome ero ispirata, ho chiesto agli amici di una lista di lettori accaniti che "frequento" di indicarmi quali fossero per loro le grandi eroine del fantasy... ecco la prima risposta:

"Luthien Tinuviel, figlia del re degli elfi grigi Thingol e della Maia
Melian... sposa di Beren Onehanded

Terra di Mezzo, prima era. ^__-"

... sarebbe ora che lo leggessi 'sto beato Silmarillion! (... troppi libri da leggere per una vita sola... )
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23580
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Eroine Fantasy: donne protagoniste

Messaggiodi gio » 28/05/2009, 7:27

Per chi ha in mente una protagonista da presentare: inserite il nome del personaggio e del libro nel titolo del messaggio grazie! così diventa di magnifica consultazione :lol:

Tipo
Nihal delle Cronache del Mondo Emerso
Galadriel de Il Signore degli anelli
AnnaRo di Santamarta ;)
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23580
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Eroine Fantasy: donne protagoniste

Messaggiodi ziadada » 28/05/2009, 10:04

Va bene, allora io mi prenoto (se non c'è qualcun altro che si offre, in tal caso cedo volentierissimo il passo, visto che il libro l'ho letto tantissimo tempo fa e dovrei riprenderlo... ) per Morgana de "Le Nebbie di Avalon".

Per ora la cito: "Ai miei tempi sono stata chiamata in molti modi : sorella , amante , sacerdotessa , maga , regina. Ora in verità sono una maga e forse verrà il giorno in cui queste cose dovranno essere conosciute."

Immagine
... a mind needs books as a sword needs a whetstone...

"So you believe in ghosts, do you sergeant?"
"I believe in God the Father, God the Son and the sidhe ridin' the wind."
Avatar utente
ziadada
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 14/02/2009, 21:41

Ylia de La saga del Nedao

Messaggiodi gio » 28/05/2009, 11:37

La protagonista della trilogia del Nedao di Ru Emerson (editrice Nord) è una giovane donna coraggiosa che, costretta dagli eventi che la strappano a un'esistenza felice e colma di affetti, deve ricostruire la sua vita e ricostruire una nazione per i superstiti del suo regno.

Ylia pur essendo una principessa, un'abile guerriera e disponendo di potere Aeldra, è molto umana: allenarsi nell'uso dei poteri le costa dura fatica, si innamora (di un giovane che muore), sopravvive a un lungo viaggio irto di pericoli e all'attacco di crudeli nemici, grazie al sostegno e all'amicizia dei suoi compagni.

Nel terzo libro è una donna adulta, moglie e madre. Ma ancora la vita non è clemente con lei, il nemico di sempre la rapisce e uccide uno dei suoi bambini.
Lei soffre ma ce la fa. Riesce ad andare avanti in ogni momento della storia non perchè sia una super eroina ma perchè ce la mette tutta e ha degli amici che la amano. Anche la storia d'amore con il marito, Galdan, è molto bella.
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23580
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Crysania di Dragonlance

Messaggiodi gio » 29/05/2009, 16:32

Dama Crysania è un chierico del dio Paladine. Bellissima, con grandi occhi grigi e lunghi capelli neri, Crysania è una fanciulla di nobili natali, ma rifiuta il matrimonio con un uomo facoltoso per dedicare la sua vita al servizio di Dio. Verso i venticinque anni, quando Elistan giunge a Palanthas dopo la fine della Guerra delle Lance, Crysania apprende dall'anziano chierico i precetti dell'antica religione e ne rimane affascinata. Scoprendo alla fine di poter dare uno scopo alla propria vita, lascia la casa paterna ed i genitori che ama, per cominciare la sua nuova vita nel Tempio.
All'apparenza fredda e distaccata, Crysania è in realtà sensibile e a volte fragile. Aiuterà Raistlin, di cui si innamora perdutamente, ad entrare nell'Abisso nella speranza di redimerlo, ma verrà poi da lui abbandonata in fin di vita. Il gemello di Raistlin, Caramon, la porterà in salvo. Crysania però resta cieca. Dopo la morte di Elistan sarà lei alla guida della Chiesa.

Ora, Crysania non è il mio personaggio preferito, e non sempre mi ha ispirato simpatia, ma è sicuramente un personaggio complesso. Mi sono piaciuti i suoi dubbi e le sue certezze per quanto riguarda la fede, il suo umanissimo amore per Raistlin il suo desiderio di redimerlo (ahime, molto donna in questo) che pagherà quasi con la vita. Crysania a volte appare cieca nei confronti di Raistlin e della realtà, a volte si intuisce che invece è consapevole, ma non vuole rinunciare. Mi piace perchè non si arrende e alla fine di tutto, diventa una guida per gli altri fedeli
Allegati
Crysania.jpg
Crysania.jpg (3.36 KiB) Osservato 5704 volte
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23580
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Balsa di Moribito

Messaggiodi ziadada » 09/06/2009, 8:16

Balsa è una guardia del corpo a pagamento, esperta nell'uso della lancia corta, che, per riscattare un passato colmo di ombre, percorre una terra assai simile al Giappone medioevale con il proposito di salvare vite umane.
Ne "Il guardiano dello spirito" unico finora tradotto della serie di dieci romanzi prodotta dall'autrice giapponese Uehashi Nahoko, Balsa salva il figlio minore dell'imperatore che sta precipitando in un fiume dopo il rovesciamento del carro che lo trasportava. Nella notte seguente, l'imperatrice stessa convocherà Balsa, chiedendole di portare via il bambino in segreto e di proteggerlo: per la seconda volta, infatti, il principino è sfuggito ad un tentativo di omicidio mascherato da fatalità. Ad attentare alla sua vita è l'imperatore stesso, che vuole eliminare così il demone che si dice si sia impossessato del bambino ed assieme a questo l'ombra della contaminazione dalla sua discendenza, a cui si attribuiscono origini divine...

L'autrice ha affermato in un'intervista di avere tratto l'ispirazione per la sua storia dalla viva impressione suscitatale da un'immagine che ritraeva una donna che si allontanava con un bambino dal luogo di un attentato. Da lì si è originato il nucleo dell'idea di un racconto in cui una donna si trovasse a proteggere un figlio non suo...

(immagine tratta dall'anime Serei no Moribito, anch'esso ispirato agli eventi del romanzo)

Immagine
... a mind needs books as a sword needs a whetstone...

"So you believe in ghosts, do you sergeant?"
"I believe in God the Father, God the Son and the sidhe ridin' the wind."
Avatar utente
ziadada
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 14/02/2009, 21:41

Ancora su Balsa di Moribito

Messaggiodi ziadada » 11/06/2009, 14:37

Ecco come entra in scena a pagina uno del capitolo uno...

"... Portava i lunghi capelli sciupati dalle intemperie legati all'altezza della nuca, e il viso abbronzato e disadorno iniziava a mostrare le prime rughe sottili. Dall'estremità della lancia corta che teneva appoggiata sulla spalla penzolava un sacco di tela; sotto il mantello da viaggio consunto le membra erano snelle e muscolose, tanto che chiunque fosse versato nelle arti marziali avrebbe immediatamente riconosciuto in lei un avversario formidabile. Ma erano soprattutto gli occhi a colpire chi la osservava: nerissimi, di un'intensità inquietante, occhi dai quali si capiva chiaramente quanto poco fosse malleabile la loro proprietaria... "
... a mind needs books as a sword needs a whetstone...

"So you believe in ghosts, do you sergeant?"
"I believe in God the Father, God the Son and the sidhe ridin' the wind."
Avatar utente
ziadada
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 14/02/2009, 21:41

Re: Eroine Fantasy: donne protagoniste

Messaggiodi gio » 11/06/2009, 15:33

che descrizione potente. Ma quanti anni aveva secondo te?

E dillo che ti piace soprattutto per i consolanti "capelli sciupati dalle intemperie" ;) :lol:

scherzi a parte, ma poi come si evolve il rapporto tra lei e il bambino?
dicci dicci :P
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23580
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Eroine Fantasy: donne protagoniste

Messaggiodi ziadada » 12/06/2009, 9:52

gio ha scritto:che descrizione potente. Ma quanti anni aveva secondo te?

Ahimè, è un po' sciupatina perché ha fatto una vitaccia, ma ha solo trent'anni... dato però che i romanzi in tutto sono dieci, fa ancora in tempo a crescere :)

E dillo che ti piace soprattutto per i consolanti "capelli sciupati dalle intemperie" ;) :lol:

... fossero "capelli sciupati dall'abuso di permanenti e stirature", l'immedesimazione sarebbe perfetta... ;)

scherzi a parte, ma poi come si evolve il rapporto tra lei e il bambino?
dicci dicci :P

Bellissimo! :)
... il bambino, essendo figlio dell'imperatore, è abituato ad essere servito e venerato, non è mai uscito dai palazzi imperiali, non ha mai mangiato il cibo semplice o conosciuto la vita delle persone comuni, ed ora si trova prima a nascondersi nei bassifondi e poi a fuggire nei boschi. Tutto è nuovo e complicato per lui, ha dovuto lasciare la mamma, il padre vuole farlo uccidere e per di più si ritrova posseduto da un demone. Ha solo Balsa cui affidarsi...
... e Balsa, vivendo con il principino Chagum, riesce finalmente a rivivere e rielaborare le difficoltà e le durezze della sua infanzia, a confrontarsi con i nodi che deve ancora sciogliere e che l'hanno fatta diventare una persona che lei stessa non può approvare del tutto...
Ultima modifica di ziadada il 12/06/2009, 10:17, modificato 1 volta in totale.
... a mind needs books as a sword needs a whetstone...

"So you believe in ghosts, do you sergeant?"
"I believe in God the Father, God the Son and the sidhe ridin' the wind."
Avatar utente
ziadada
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 14/02/2009, 21:41

Torogai di Moribito

Messaggiodi ziadada » 12/06/2009, 10:16

... ecco un altro bellissimo personaggio, con cui stavolta la ziadada si può immedesimare pienamente essendo, quando ci viene presentata, nel fiore dei suoi settant'anni... :lol:

"Nel cuore delle Azzurre Montagne della Nebbia, una donna anziana e minuta avvolta in una tunica di canapa grezza stava tessendo un incantesimo. Riccioli disordinati di capelli bianchi le circondavano il viso scuro e rugoso, su cui spiccavano le ampie narici, le labbra vizze e sottili e gli occhi neri che scintillavano dalle palpebre strette a fessura: un viso brutto sotto ogni aspetto, ma che non mancava di rivelare un potere nascosto... "

Quanto mi piace questa "vecchina" che, oltre ad essere la custode di un'antica tradizione ed una maga potente capace di gabbare con i suoi incantesimi un manipolo di sicari mandati ad assassinarla, sa apprezzare le gioie di un buon vino, di un buon pasto e di un sonnellino al calduccio ed il piacere di svernare alle terme... :)
... a mind needs books as a sword needs a whetstone...

"So you believe in ghosts, do you sergeant?"
"I believe in God the Father, God the Son and the sidhe ridin' the wind."
Avatar utente
ziadada
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 14/02/2009, 21:41

Torogai di Moribito

Messaggiodi gio » 13/06/2009, 8:42

perchè un manipolo di sicari voleva uccidere nonnina Torogai?


comunque sì, avendo ella settanta e rotti anni, l'immedesimazione è proprio favorita direi :o ;)
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 23580
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Torogai di Moribito

Messaggiodi ziadada » 13/06/2009, 16:35

gio ha scritto:perchè un manipolo di sicari voleva uccidere nonnina Torogai?


... perché sa cose che sia il potere politico che quello religioso non possono permettere trapelino... :o


comunque sì, avendo ella settanta e rotti anni, l'immedesimazione è proprio favorita direi :o ;)


finalmente ho trovato la mia vera gemella! :lol:
... a mind needs books as a sword needs a whetstone...

"So you believe in ghosts, do you sergeant?"
"I believe in God the Father, God the Son and the sidhe ridin' the wind."
Avatar utente
ziadada
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 14/02/2009, 21:41

Prossimo

Torna a Personaggi, mostri e creature fantasy

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron