Da Il mangianomi di Giovanni De Feo

Spazio di condivisione per le nostre citazioni fantasy...
Le frasi che più ci hanno colpito e che ci sono rimaste nella mente e nel cuore

Da Il mangianomi di Giovanni De Feo

Messaggiodi Il Prenna » 02/06/2010, 9:26

Osservate bene le ombre della mia lanterna. Potrete scorgervi le sagome nere di tre cani, la figura intabarrata di un cacciatore, una ragazza addormentata in una torre, e più in là un’ombra orrenda che li sovrasta: è nera e inconoscibile, tutta occhi e zanne.
Sono i semi della mia storia questi, presagi e visioni di quanto state per ascoltare. Se fate attenzione vi accorgerete di come le mie parole siano le ombre che la mia lanterna getta sulla parete.
Ma come ogni ombra ha un corpo che la genera, così ogni parola è il ricordo di un oggetto o di una passione, ogni nome un grido lanciato in un pozzo: non appena lo si ascolta, suscita in noi un’eco.
E la somma di più echi non è un eco più grande, ma una canzone. E ogni canzone, quando risuona in noi, diventa musica.
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6531
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Torna a Citazioni Fantasy

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron