Le due saghe a confronto

Qui si discute delle avventure del maghetto creato da J.K. Rowling e delle vicende del vampiro innamorato di un'umana, opera di Stephenie Meyer

le due saghe

Messaggiodi demon black » 13/09/2009, 11:22

Sono stati tutti e due gli astri nascenti plateali del nuovo millennio...ci sono stati molti altri astri e alle volte molto più belli ma questi hanno avuto la fortuna di avere case editrici e cinematografiche forti alle loro spalle!!!

HP è stato molto bello e, a me, è piaciuto molto anche il suo finale. I suoi personaggi sono approfonditi e maturano di anno in anno o meglio di libro in libro ;)

Twilight (e saga) è stato avvincente (io amo molto i libri sui vampiri :lol: ) e Jacob e Edward sono molto ben sviluppati...mi spiace, ma non sopporto Bella perchè l'ho sempre trovata inespressiva (l'attrice è perfetta in quel ruolo...ok, non è proprio un complimento ma mai ho trovato una persona così perfetta nel ruolo :lol: ).
L'unico neo in questa saga è che alle volte la Meyer monta castelli di sabbia per poi essere spazzati via da un piccolo soffio quando cambia idea all'ultimo minuto!
Voglio dire, non puoi basare un INTERO LIBRO su uno scontro che non ci sarà mai!!!
Approfondisci qualcos'altro ma non scrivere pagine inutili!!!
Vi giuro che ad un certo punto ho pregato che i due vampiri romeni mandassero a quel paese tutti e iniziassero ad attaccare ed uccidere qualcuno!!!
Non puoi finire un libro sui vampiri con un peace and love, e vissero tutti felici e contenti ogniuno nei loro reami...stiamo parlando di vampiri e non di Cenerentola!!!!

Non credo, successo a parte, che le due saghe di assomigliano (i personaggi sono molto differenti sia caratterialmente che come ambientazione) ma una cosa è certa, entrambi puntano sulle tematiche adolescenziali e, per questo, colpiscono sia un pubblico giovane che uno adulto.
I giovani stanno vivendo i dubbi e le paure adolescenziali ora, in questo momento, mentre gli adulti le hanno già vissute (o le vivono) e quindi per loro è come un viaggio a ritroso nella loro adolescenza.

Entrambe le saghe, film a parte, mi sono piaciute molto
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25252
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Le due saghe a confronto

Messaggiodi gio » 13/09/2009, 14:43

Confrontare le saghe... possibile? Non tanto per quanto riguarda i contenuti della storia, quanto per il successo di pubblico ottenuto da entrambe...
Allegati
hp tw.png
hp tw.png (155.61 KiB) Osservato 9630 volte
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 24248
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi B. Franck » 13/09/2009, 14:50

Secondo me non credo sia possibile paragonare le due saghe, essendo totalmente diverse e l'unica cosa uguale e la loro popolarità (la popolarità di Twilight non la comprendo però) se devo scegliere scelgo sicuramente HP, che trovo una lettura più interessante e per nulla per ragazzini; ha alcuni aspetti del fantasy, in assoluto la magia, ma si differenzia dalla norma; Twilight, lotrovo un OTTIMO libro rosa, per il quadro sentimentale, mentre per l'ambito fantasy.....qualcuno mi deve dire cos'ha di fantasy questa saga.
"Più ti immergi nella lettura di un libro, più il tuo piacere aumenta, la tua indole si affina, la tua lingua si scioglie, la tua abilità si perfeziona, il tuo vocabolario si arricchisce e il tuo cuore è appagato"Jahiz 850 d.c.
Avatar utente
B. Franck
 
Messaggi: 4911
Iscritto il: 25/08/2009, 14:29

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi demon black » 14/09/2009, 23:14

Premetto che io non volevo fare nessun confronto...
Stavo girovagando quando mi sono ritrovata HP eT come nuovo argomento.
Aprendolo avevo visto che non c'era nessun post di apertura tanto è vero che ho pensato "toh...ma che Gio ha aperto un argomento senza postarlo? :shock: ", così ho scritto qualcosa inerente a quello che secondo me era il titolo della discussione e cioè HP e T.
Quando ho finito di scrivere e ho dato invia, il messaggio mi ha chiesto di scrivere un titolo e ho pensato "che strano :shock: "...
uscita ho visto quello che Gio stava combinando e cioè il ragruppamento di tutti i HP...
...il titolo lo avevo messo a casaccio perchè so benissimo che non si può fare un paragone tranne per il marketing che c'è dietro ;)
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25252
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi gio » 15/09/2009, 6:49

Blackie, B.Franck so che non si può fare un confronto a livello di contenuti, ma appunto come diceva Blackie, a livello di 'fenomeno editoriale', hanno molto in comune. Il successo di pubblico, che ha fatto parlare di Twilight come della saga che riceveva il testimone di HP.

Poi a me Hp è piaciuto molto come libro, Twilight, concordo con B.Franck, si avvicina più a un libro rosa...
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 24248
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi B. Franck » 15/09/2009, 14:44

Concordo con il successo di pubblico delle due saghe, anche se credo che, il pubblico di HP, non è lo stesso che legge Twilight
"Più ti immergi nella lettura di un libro, più il tuo piacere aumenta, la tua indole si affina, la tua lingua si scioglie, la tua abilità si perfeziona, il tuo vocabolario si arricchisce e il tuo cuore è appagato"Jahiz 850 d.c.
Avatar utente
B. Franck
 
Messaggi: 4911
Iscritto il: 25/08/2009, 14:29

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi demon black » 15/09/2009, 21:46

...ed entrambi hanno già le loro bamboline :lol:
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25252
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi guidaharrypotter » 23/09/2009, 0:17

Confrontare le due saghe non è possibile, però le storie editoriali delle due autrici hanno parecchi punti in comune... :-P
************
Tu deviens responsable pour toujours de ce que tu as apprivoisé
Avatar utente
guidaharrypotter
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 10/09/2009, 11:37

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi nihal87 » 07/04/2010, 10:56

non ho letto twilight...e purtroppo temo che non lo leggerò mai...
è una di quelle saghe che a pelle mi da fastidio! primo... non amo i libri 'rosa', le storie d'amore mi piacciono e mi commuovo, ma un libro interamente sulla loro storia mia farebbe sentire male!
inoltre ho visto il primo film e una mia amica ha detto che riprende bene il libro.... :shock: il film è orribile! kristen stewart ha espressività pressochè nulla e robert pattinson non mi era piaciuto nemmeno in HP figuriamoci!!!
quindi questo ha inciso sulla mia scelte di NON leggerlo... per quanto riguarda HP... lo adoro e fatico a confrontarlo con qualunque altro libro anche per quanto riguarda il caso editoriale!
mi piace di più la rowling e anche se in molti hanno letto i libri di T ho sentito molte critiche, mentre ho sentito pochi che hanno letto HP e lo criticano... ma forse è l'adorazione che mi acceca :lol:
Immagine
Avatar utente
nihal87
 
Messaggi: 6862
Iscritto il: 23/03/2010, 14:26
Località: Cesena, Emilia-Romagna

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi Laura Bf » 30/07/2010, 13:20

Posso essere spietatamente onesta?

Perché hanno pubblicato una roba come "Twilight"? Non mi è piaciuta la saga né riesco a capire perché l'autrice abbia consumato quasi due libri (New Moon, Eclipse) per tenere "col fiato sospeso" i lettori sulla scelta di Bella, che poi è caduta sul vampiroccio Edward... e i vampiri? Ne vogliamo parlare? Non sono vampiri. Sono degli stoccafissi, troppo buoni e perfettini per i miei gusti, troppo "svuotati" del loro istinto e della loro cattiveria.

VOTO HARRY POTTER. La Rowling ha creato un mondo nascosto, un mondo immaginario e ha fatto sognare una marea di bambini e persone con le sue storie incredibili. Per quanto gli altri editori possano trovare qualche storiella fantasy e scambiarla per "fenomeno editoriale" nulla potrà mai superare il successo e la bravura della Rowling e nulla potrà mai eguagliare la storia di Harry Potter, che ormai fa parte della mia infanzia.

Tra le due saghe non c'è alcun paragone, che poi "Twilight" della Meyer è simile a "Il Diario del Vampiro" di Lisa Jane Smith, perlomeno le ambientazioni si riconoscono perfettamente nel solito istituto scolastico.
Decisamente no, sono dei romanzi davvero brutti... non mi hanno regalato nessuna emozione e i vampiri mi sono apparsi dei fantocci. :?

Preferisco mille volte leggere la saga Blue Blood di Melissa de la Cruz a 'sto punto, l'unica saga vampirica che seguo con piacere. :mrgreen:
LAURA B.
Immagine

MY BLOG: http://laura-bf-world.blogspot.com
MY ANOBII: http://www.anobii.com/laurabuffa/books

"Chiunque può essere ragionevole, ma esser sani di mente è raro" OSCAR WILDE
Avatar utente
Laura Bf
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 25/07/2010, 12:43

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi demon black » 30/07/2010, 16:29

Laura Bf ha scritto:Tra le due saghe non c'è alcun paragone, che poi "Twilight" della Meyer è simile a "Il Diario del Vampiro" di Lisa Jane Smith, perlomeno le ambientazioni si riconoscono perfettamente nel solito istituto scolastico.


La Smith e la Meyer hanno preso a piene mani dalla Curtis....la Curtis è l'originale e la Meyer e Smith le copie :evil: :evil: :evil: :evil:
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25252
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi Laura Bf » 30/07/2010, 17:38

Non conosco la Curtis e mi informerò... se le cose stanno così, allora è penoso che abbiano copiato o "preso spunto" dalla storia di questa scrittrice. -.-'
Inoltre la Smith non mi piace granché (ho letto unicamente il primo volume della saga "Il Diario del Vampiro" in ed. economica), ma è più piacevole leggere la sua saga che quella brodaglia di Twilight! Sono del tutto onesta! :evil:
LAURA B.
Immagine

MY BLOG: http://laura-bf-world.blogspot.com
MY ANOBII: http://www.anobii.com/laurabuffa/books

"Chiunque può essere ragionevole, ma esser sani di mente è raro" OSCAR WILDE
Avatar utente
Laura Bf
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 25/07/2010, 12:43

Re: Le due saghe a confronto

Messaggiodi Originalsissy » 10/09/2013, 21:45

Scrivo con qualche anno di ritardo ma mi sono iscritta mo quindi ^^


Allora...concordo con chi parla bene della saga di sooky steakhouse...comunemente conosciuta come True Blood per via della serie tv...sono entrambe magnifiche anche se spesso differiscono e non poco nei contenuti.

Qui si parla di vampiri e quindi si parla di qualcosa per cui io ho dato metà della mia vita..io ho iniziato con Anne Rice...quidni potete capire cosa pendo di Twilight e la Meyer.
Il re..cioè Stephen King è stato interpellato sull'argomento di questo topic

Che differenza c'è tra Meyer e Rowlin? ecco la sua risposta

"La Rowlin sa scrivere e la Meyer no"
Successicamente a dovuto imbastire un discorso per correttezza verso i vari fan ma lui è il re e non deve giustificarsi.

Sono d'accordo con lui??
OVVIAMENTE

Lasciando perdere la storia insulsa, la saga dell'amore adolescienziale, ripetuta in modo poco originale, lasciamo perdere, i vampiri che lavorano all'enel e che fanno la parte dei santi del paradino...parliamo di tecnica e stile stilistico..scrittura semplicistica, scialba, priva di descrizioni realmente importanti, non rende vivi i personaggi, non li valorizza, non crea nel lettore la loro imagine definita, la metrica è standard, rispetta quasi uno schema troppo preciso, non vi sono colpi di scena ed il climax è quasi lasciato al caso, senza avere un ruolo fondamentale e spesso spiegando in malo modo il resto degli eventi.

Posi una domanda ad una fan di di questa saga una volta, cosi per capire con chi mi trovavo a parlare.

Vorrei sapere la spiegazione logica, che sia scientifica o fantastica ma valida, del fatto che i vampiri si illuminano di giorno.
La sua risposta è stata

La Meyer lo spiega..perchè i vampiri non muoiono con la luce..no è solo un mito per spaventare i bambini..lei dice che è cosi.

Le mie braccia si sono distaccate dal busto.

io non critco la Meyer, ella è furba,ha scritto qualcosa che sapeva avrebbe venduto..ha fatto una genialata..io critico chi si lascia imbabolare dalle luci dei riflettori..dalla pubblicità dei media e si imbatte in cose scadenti che vengono proposte come fantastica.

Se voglio vedere ragazzi adolescenti che vivono turbe mentali ed amori..guardo Dowson's creek, sicuramente più+ realistico e fatto bene.
Vivi e Lascia Vivere
Avatar utente
Originalsissy
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 10/09/2013, 20:20

Prossimo

Torna a HARRY POTTER e TWILIGHT

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
./cache/ is NOT writable.