L'angolo delle Cantonate

Il tavolo delle opere e degli autori che hanno fatto la storia del fantasy.

Moderatore: demon black

L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi gio » 14/08/2009, 11:03

Buongiorno Viandanti, Il Prenna mi ha dato un'idea...

Parliamo di cantonate fantasy?

Il libro che vi aspettavate in un modo e poi si è rivelato tutt'altro? Le peggiori delusioni fantasy?

Può essere divertente, perchè in genere il libro che per una persona è il capolavoro per un'altra è un'epocale cantonata...
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 24247
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi ziadada » 14/08/2009, 12:02

Eccomi qua! :lol:

La mia personale cantonata fantasy è "Kami" di Yon Kasarai, edizioni Delos

Immagine

Attratta dalla trama (il tentativo di invasione del Giappone da parte di Kublai Khan, arricchito di segreti retroscena magici) speravo di trovare una narrazione che attingesse alla storia ed al folkore cinese e/o giapponese... ed invece sono rimasta delusa! (per fortuna poi ho trovato "Moribito" :-P )...
i personaggi sarebbero anche interessanti, ma il respiro troppo troppo breve (96 pagine... ) non ne fa né un racconto lungo sintetico ma compiuto né un romanzo breve soddisfacente... :(
... a mind needs books as a sword needs a whetstone...

"So you believe in ghosts, do you sergeant?"
"I believe in God the Father, God the Son and the sidhe ridin' the wind."
Avatar utente
ziadada
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 14/02/2009, 21:41

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi Il Prenna » 14/08/2009, 12:46

Aggiungo anche la mia cantonata alla lista. È la Serie di Anharra di P.D. Rylan (dal nome non si direbbe, ma è anche italiano, infatti usa uno pseodonimo) composta da due volumi: Vol.1 - Il trono della follia (2006) Vol.2 - Il santuario delle tenebre (2007). Non so per quale assurdo motivo ho letto il primo, che alla fine tutto sommato si è rivelato un libro senza infamia ne gloria, ma il secondo è semplicemente uno schifo (è una mia opinione personale pienamente non condividibile). La storia è messa giù molto di corsa, non si capice quello che fanno i personaggi, il tutto ha un sapore di strano e senza senso, senza un perché... boh mi ha lasciato molto amaro in bocca...

A presto!!
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6703
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi gio » 15/08/2009, 10:41

Drachenfels. La prima avventura di Genevieve di Jack Yeovil


Dalla quarta di copertina

Ora Conradin è morto. Sieur Jeahn è morto. Heinroth è morto. Ueli è morto. E prima che fosse finita la notte altri, forse tutto il resto della compagnia, sarebbero morti. Era tanto che Genevieve non pensava alla sua morte. Forse quella notte Drachenfels avrebbe portato a compimento il Bacio Oscuro di Chandagnac e l'avrebbe spinta oltre il confine che separa la vita dalla morte.

Il libro è diviso in atti, con un prologo e un congedo (e l'idea mi piaceva), è il primo volume, credo, di una saga. Ma... ho abbandonato al secondo capitolo, proprio non scorre: è troppo 'trucido' per i miei gusti e poi ha un ritmo narrativo strano, tanti nomi e situazioni, che anzichè invogliarmi alla lettura, tendevano a distrarmi.
Allegati
image_bookCAAV45EM.jpg
image_bookCAAV45EM.jpg (10.94 KiB) Osservato 6859 volte
Avatar utente
gio
Amministratore
 
Messaggi: 24247
Iscritto il: 22/10/2008, 18:38

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi ziadada » 05/09/2009, 20:29

Cantonata fresca fresca: ho preso in biblioteca "La cospirazione. I regni di Calaspia" di Suresh e Jyoti Guptara, gemelli adolescenti anglo-indiani e... lo restituisco quasi intonso alla prima occasione: strampalatissimo!
... a mind needs books as a sword needs a whetstone...

"So you believe in ghosts, do you sergeant?"
"I believe in God the Father, God the Son and the sidhe ridin' the wind."
Avatar utente
ziadada
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 14/02/2009, 21:41

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi demon black » 06/09/2009, 12:08

gio ha scritto:Ora Conradin è morto. Sieur Jeahn è morto. Heinroth è morto. Ueli è morto. E prima che fosse finita la notte altri, forse tutto il resto della compagnia, sarebbero morti. Era tanto che Genevieve non pensava alla sua morte. Forse quella notte Drachenfels avrebbe portato a compimento il Bacio Oscuro di Chandagnac e l'avrebbe spinta oltre il confine che separa la vita dalla morte.



...che trama allegra :lol: !!!!
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25252
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi demon black » 06/09/2009, 12:20

Io ne ho avuto due di cantonate mega!!!

Il primo è stato con Il Crepuscolo Degli Eroi della Strazulla...un mix tra Bibbia e Tolkien...mi sono rifiutata di leggere il secondo capitolo ma data l'importanza "volumetrica" del libro, lo uso come ferma finistra :lol:

....scherzo, non farei mai una cosa del genere ad un libro, per quanto non possa piacere a me, è pur sempre un libro e, per me, un libro è sacro e di conbseguenza deve essere trattato con tutti gli onori di riguarda
Comunque, appena posso lo regalerò a qualcuno...qualcuno lo vuole? ;)

La seconda cantonata è stata con Il Diario Del Vampiro della Smith.
Credo che il suo problema, parlo sempre per opinione personale, sia stato che fu pubblicato in Italia (nonostante sia del '94) sulla scia di Twilight & Fratelli Luminescenti Venuti Dopo (mi piace di più del solito " & Company" :lol: ).
Purtroppo, conoscendomi, non mi sarebbe comunque piaciuto per via della sua protagonista: la classica reginetta del liceo che detta moda, cattivo e bel tempo tra le aule e che se non le presti attenzione...guai a te!!!!
E che dire dei due fratelli vampiri protagonisti?!
La fotocopia dei fratelli vampiri in Il Bacio D'Argento della Curtis!!!
Con l'unica differenza sostanziale che quelli della Smith sono "adolescenti" mentre quelli della Curtis uno è un "bambino" e l'altro "un'adolescente"
...questo l'ho regalato ad una ragazza mia amica di 17 anni che gli ha dato il giusto apprezzamento che io gli ho negato :-P
Un giorno senza un sorriso...è un giorno perso (Charlie Chaplin)
Avatar utente
demon black
 
Messaggi: 25252
Iscritto il: 19/08/2009, 6:04
Località: Castelli Romani

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi guidaharrypotter » 13/09/2009, 20:33

Riprendo il post di Ziadada per dire che Kami è scritto molto bene ma la storia non mi ha detto assolutamente nulla. Il difetto di questa collana IMO è proprio la brevità: in generale, impossibile sviluppare bene una storia in così poco spazio (anche se questo libro è uno dei pochi che riesce ugualmente a ritagliare a sufficienza i personaggi nonostante i limiti). Fermo restando il fatto che la storia di Kami, anche se avesse preso 300 pagine, mi avrebbe annoiata ugualmente e in più detesto la roba orientale.

Il migliore della collana, finora, per me è la Dama Bianca, che pur muovendosi nel solco ha una sua piccola quota di originalità.

Il peggiore Il DRago di Pietra: cliché a manetta, personaggi cartonati, trama estremamente prevedibile dalla prima pagina, finale ridicolamente alla Star Wars. Sembra il classico libro scritto da chi non legge fantasy e pensa che il fantasy sia quello.
************
Tu deviens responsable pour toujours de ce que tu as apprivoisé
Avatar utente
guidaharrypotter
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 10/09/2009, 11:37

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi Il Prenna » 26/09/2009, 9:21

Garmir l'ecclisiomante...
In te c'è più di quanto tu non sappia, figlio dell'Occidente cortese. Coraggio e saggezza, in giusta misura mischiati. Se un maggior numero di noi stimasse cibo, allegria e canzoni al di sopra dei tesori d'oro, questo sarebbe un mondo più lieto.
Avatar utente
Il Prenna
 
Messaggi: 6703
Iscritto il: 10/08/2009, 10:48
Località: Saronno

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi niji » 26/09/2009, 11:48

°___° il volume "biografico" su Dalamar, personaggio che io adoro in Dragonlance... l'ho comprato in inglese, ma... semplicemente, non è Dalamar... cioè, finge di esserlo... ma non è lui. :( infastidisce quando un personaggio viene reinterpretato male da un altro autore. Poi il libro è un po' un palla. L'ho mollato lì.
Stubbornness is a much maligned quality.
Avatar utente
niji
 
Messaggi: 3368
Iscritto il: 17/09/2009, 10:44
Località: Londra

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi Sophie » 21/11/2009, 12:57

Quoto in pieno demon, 'Gli eroi del crepuscolo' lo sto leggendo adesso, è veramente una palla al piede di libro da leggere, scusatemi se sono così brutale, lo so che l'autrice è molto giovane e di certo ha tutte le qualità per migliorare, però, tutto considerato, il libro io l'ho comprato, mica me l'hanno regalato! Da qui ne consegue, che in cambio di ventidue euro o quanti sono io abbia il diritto di aspettarmi un libro decente, o quantomeno di guadagnarmi quello di criticarlo!

Al momento sono più o meno a metà, vale a dire intorno a pagina 400: il mio primo interrogativo è questo: ma perchè in questo benedetto mondo creato dalla Strazzulla uomini ed elfi se ne vanno tutti in giro vestiti da donna? E passi per i gioielli sgargianti, i capelli raccolti in code e trecce fluenti tempestati di perline, passino i grandi guerrieri che se ne vanno in giro con le ghirlande di fiori in testa e i demoni che si aggirano in gonnellino: ma che il reggente della città se ne vada in giro indossando uno 'splendido' abito con una 'scollatura che lascia scoperte le spalle' e un lunghissimo strascico, non so, a me mi lascia un pò perplessa.
Punto secondo: mi stavo chiedendo all'inizio come mai l'autrice non avesse pensato ad inserire anche un qualche personaggio femminile fra la mezza dozzina di bambocci tutti uguali che popolano le pagine del libro. Poi l'ho capito: i personaggi, persino i cattivi, si comportano comunque come ragazzine di tredici anni, danzano tenendosi per mano e si commuovono insieme ai loro padri per il passaggio di un prezioso gioiello da una generazione all'altra, si congratulano a vicenda per la bellezza dei ricami dei rispettivi mantelli...Va bene le risate, ma qui la si sta tirando un pò troppo per le lunghe, sul serio! :lol:
Poi non succede niente. Sul serio. Un mucchio di chiacchiere sulle pericolosità di questa grande missione, ma a conti fatti camminano, si accampano, camminano ancora un pò, si addormentano e lì finisce la storia. Boh. Sono un pò basita... Che poi la Strazzulla, considerando l'età che ha, secondo me a scrivere è piuttosto brava...Cioè, secondo me se continua e si impegna a trent'anni diventa magari la più brava scrittrice fantasy che abbiamo mai avuto in Italia... Sono abbastanza convinta di questa cosa, sul serio!
Ultima modifica di Sophie il 21/11/2009, 13:10, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Sophie
 
Messaggi: 266
Iscritto il: 10/09/2009, 10:25

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi ziadada » 21/11/2009, 13:03

Sophie, dopo la tua recensione non ho più bisogno di leggere il libro! :lol:

p.s.: noi lettori dovremmo fare una class action contro le case editrici che pubblicano a nostre spese libri di autori adolescenti che forse, ma non è detto, un giorno impareranno a scrivere... :evil:
... a mind needs books as a sword needs a whetstone...

"So you believe in ghosts, do you sergeant?"
"I believe in God the Father, God the Son and the sidhe ridin' the wind."
Avatar utente
ziadada
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 14/02/2009, 21:41

Re: L'angolo delle Cantonate

Messaggiodi Sophie » 21/11/2009, 13:13

ziadada ha scritto:
p.s.: noi lettori dovremmo fare una class action contro le case editrici che pubblicano a nostre spese libri di autori adolescenti che forse, ma non è detto, un giorno impareranno a scrivere... :evil:


Mi sa che non è per niente una cattiva idea... Oppure potrebbero pensare a inserire una fascetta sulla copertina con su scritto: 'Attenzione! L'autore di questo libro va ancora al liceo...'!
Per la serie, lettore avvisato... :lol:
Però, scherzi a parte, penso ci siano anche baby scrittori che riescono ad esprimersi e a lavorare bene....Le classiche eccezioni che confermano la regola, forse!
Ultima modifica di Sophie il 05/12/2009, 12:28, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Sophie
 
Messaggi: 266
Iscritto il: 10/09/2009, 10:25

Prossimo

Torna a PAGINE FANTASY

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
./cache/ is NOT writable.